Fernando Pessoa

Il mondo è di chi non sente. La condizione essenziale per essere un uomo pratico è la mancanza di sensibilità.

Fernando Pessoa

Le mie sono riflessioni occasionali e superflue. Mi secca addirittura proporle. Ma esse non tolgono nulla al valore dell’uomo; né migliorano l’espressione del suo corpo. Ma in realtà niente altera niente, e ciò che diciamo o facciamo sfiora soltanto la cima dei monti nelle cui valli dormono le cose.

Fernado Pessoa

Le mie sono riflessioni occasionali e superflue. Mi secca addirittura proporle. Ma esse non tolgono nulla al valore dell’uomo; né migliorano l’espressione del suo corpo. Ma in realtà niente altera niente, e ciò che diciamo o facciamo sfiora soltanto la cima dei monti nelle cui valli dormono le cose.

Elba 2006

Aiuto mia mamma a tirarsi su le mutande. In questi ultimi giorni ha perso tutto il pudore che si è portata dietro nei suoi 73 anni…”….Ammazza che cosce che hai….le dico….bella topona…”….”….Hai le stesse mani di tuo babbo, risponde, se lui fossse ancora vivo, ti avrei evitato tutte queste noie…”….”…Ma che noie e noie…ora ti spalmo anche un pò di crema sulle gambe, così domani all’ospedale, magari fai colpo su qualche dottore….”…”….Il colpo ci vorrebbe a te…ma in testa….dice…ho amato solo tuo babbo nella mia vita, il primo e l’unico, mica come ora che vi scambiate come le figurine…”…Mi guarda e scuote la testa, si lascia scivolare sul cuscino, sospirando qualcosa….le sistemo le gambe, leggermente gonfie e rimbocco il letto, lascio un bicchier d’acqua sul comodino e le do la buonanotte. Un’ altra giornata è volata via. Apollo fuori si gode la calda serata di metà novembre, la luna è calante, come il mio stato d’animo…Alzo lo stereo, un cd di Ivano Fossati di circa 20 anni fa…i ricordi si impossessano di me…nonostante tutto penso…ascolto…immagino…sogno…e credo di sentirmi migliore rispetto a quei tempi….se solo bastasse credere…

Chianti

Dopo aver affrontato a muso duro lo chef ed avergli detto che fra di noi non c’è mai stato feeling, e che mai ci sarà, ma essendo un uomo di merda, non ha mai avuto neanche il coraggio di ammetterlo…che è un falso, un ipocrita, come tanti della sua categoria, che non vale un cazzo, che ha cercato invano di affibbiarmi colpe non mie, che ha inventato, ancora invano, scuse fin troppo irreali su cose mai successe fra noi…dopo che lo accolto, come sempre ho fatto in passato con tutti, a braccia aperte…si è addirittura attaccato a qualche vecchia comanda, dicendo che le mie richieste lo mettevano nei casini, dimostrando in pieno tutta la sua falsità…ebbene…è come essersi dati la zappa sui piedi…ho sbagliato io…ho sbagliato ad affrontarlo così duramente davanti a tutti, boss compreso…non ha fatto una gran bella figura e di sicuro farà di tutto x farmi allontanare…forse avrei dovuto solo aspettarlo fuori e gonfiarlo di legnate…si perdona tutto…ma non i falsi…non chi ti parla davanti in un modo e dietro in altro…si può criticare qualche comportamento altrui…ma non sparlare ed inventare…gente così non la sopporto e non deve far parte della mia vita…ovviamente il tutto a discapito mio…come un boomerang…non credo che il lavoro duri a lungo…un cameriere lo si trova sempre…uno chef no…e loro, pezzi di merda ci marciano sopra…dovunque vadano…e non sempre possiamo abbassare al testa e far finta di niente…

Chianti

Le donne posseggono davvero delle menti diaboliche. Nonostante siano mesi che non faccio altro che lavorare, in un posto dove ci sono a malapena una ventina di case, non c’è praticamente niente e l’unico svago è solo qualche sporadico pomeriggio in piscina a nuotare od affacciarsi alla finestra ad ascolatre il belare di quache pecora, il raglio di un asino e il simpatico muuuu di un vitello…ebbene, quasi tutte le volte che jessika mi viene a trovare, le serate finiscono sempre con lunghe e noiose discussioni, riguardo solo il mio passato…arrivando persino a chiedermi come faccia a stare con una come lei dopo aver condotto una vita completamente all’opposto della sua…come se non si potesse scrollarsi di dosso vizi e sbagli commessi…il tuo passato è come un timbro incancellabile…ma il bello arriva quando poi, parlando inevitabilmente di ciò che è stato, ovviamente escono fuori, nomi e storie con donne che hanno avuto un ruolo più o meno importante nella mia vita…non per questo voglio fare paragoni come invece lei con malignità pensa…chi cazzo se ne frega di fare paragoni, dico…è solo x parlare…per dire cosa è stato, cosa srebbe e cosa invece oggi è la mia vita…non ci vedo niente di anormale e di offensivo…invece è la fine…viene fuori solo la sua parte cattiva e disconnessa…tu non ami come ti amo io…classico…solo le donne sanno pesare e riconoscere l’amore…sei non sei sicuro di me perchè non ho niente di interessante, dimmelo subito, non mi fare soffrire…no comment…ogni donna ha qualcosa di interessante nel proprio carattere…chi più chi meno…se una non vale un cazzo lo si capisce subito…poi arriva l’argomento insicurezza…ovviamente io sono insicuro perchè non mi faccio tanti problemi…lei invece da quanto è sicura ci sguazza nei problemi, di fantasia…perchè solo con la fantasia si può arrivare a tanto…continuo a non capire l’universo femminile…ogni donna si reputa migliore delle altre…io…io…io….e poi cadono sempre nei discorsi più banali…hanno la mente sempre in subbuglio, circoscritta da pensieri cattivi, negativi, vedono sempre nero…le tue amiche o te le sei scopate o te le vuoi scopare…i suoi amici invece sono intoccabili…i tuoi amici maschili, non valgono un cazzo…le sue amiche, fonti inesauribili di cazzate, sono persone perbene…quando cambiavo donne molto velocemente, mi chiedevo se fossi solo io che non riuscivo a capire, che forse ero fin troppo egoista, che pensavo solo a spassarmela…ora che il mio comportamento non ha, o meglio non avrebbe un granchè da dire…e non ci capisco un cazzo lo stesso….rimani sempre spiazzato…ci sono proprio delle cose alla quali tu non pensi neanche ed invece loro ci coltivano le loro discussioni…quando pensi di aver fatto bene una cosa, x loro c’è sempre un doppio senso…se parli troppo rischi di essere frainteso, se parli poco non hai interesse nel rapporto…ma che minchia bisogna fare?…