Elba

Se sono razzista? No, ma talvolta sono sul punto di esserlo….Se vado d’accordo con la cucina? No…x colpa loro…Se mangiamo insieme prima del servizio?….No…x scelta loro….e comunque quello che cucinano x noi fa cagare…Se comunichiamo durante la giornata?….No….x scelta personale….Se fra di noi c’è empatia?….No…..Simpatia…neppure….Se in futuro lavorerò ancora con questo tipo di gente?….No…di sicuro….Ora basta, ne ho pieni i coglioni di stranieri sopravvalutati, prepotenti, incapaci, irrispettosi, di persone che cercano solo di buttartelo nel culo appena gli giri le spalle, che approfittano di tutto e di tutti, che continuano a chiedere e a non dare nulla in cambio….andatevene affanculo con tutta la mia simpatia….e di chi vi ha portato qua…ne possiamo fare anche a meno….gente senza palle, senza dignità, con la parola che non vale un cazzo….via dai coglioni….

Elba

Domani dovrebbe come dice il lavapiatti, finire il Ramadam….a stento, ma sembra poterci arrivare….non sentono cazzi, rischiano di lasciarci la pelle ma non mollano…Il sospirato aiuto x la sala è arrivato….E’ brava, gentile, pulita, veloce, ha esperienza….ma di bar….con i tavoli e la sala siamo in alto mare, come le barche che stanno salpando x altri lidi….o come cantava Loredana Bertè….”….Sull’onda che ti butta giù e poi ti scaglia verso il blu a respirare in alto mare….”…..

Elba

Il lavapiatti ha ribaltato….l’abbiamo trovato fuori che tremava come un tossico in astinenza….il Ramdam lo sta distruggendo….xfino un dottore passato x caso gli ha suggerito di sospenderlo, specialmente quando si lavora, dice, con queste temperature….”…..Ramadam stop …gli dico….manger….beber….se no tiri il calzinò….capito?….stop…Ramadam….”…e lui risponde come sempre….”…..Ramadam….ramadam….bene….bene….”…..bene una sega….niente…fino a DomenIca, penso sarà così….se ci arriva….

Elba

Il Tedesco che balla come un orangotango un pezzo Cubano di Ibrahim Ferrer, la moglie che ordina il solito cappuccino dopo aver cenato, il cane che segue con lo sguardo ogni mio movimento aspettando un pezzetto di pane, lo chef che alla mia richiesta di un piatto di prosciutto crudo, risponde gentilmente con un….te lo prendi e lo tagli….vaffanculo vai….una parte di coglioni mi suda x il gran caldo, mentre l’altra mi gira xchè il solito stupido continua a spengere sigarette nel vaso di una pianta….il lavapiatti sempre più consumato dal Ramadam, come le suole delle mie scarpe che non hanno ancora un mese di vita o come la mia pazienza nel lavoarare con questi pseudo chef o aiuto che siano, presuntuosi, ignoranti, incompetenti…inconcludenti…..poca lana direbbe un mio vecchio maestro di Hotel….

Elba

Arrivare a prendere le difese del lavapiatti non mi pesa, mi pesa però vederlo in difficoltà con i due orsi bruni di cucina che continuano a sfruttarlo….specialmente ora, periodo di Ramadam…con queste temperature arriva a fine giornata sfatto, la mancanza di liquidi si fa sentire e loro invece di andargli incontro, trovano da fare sempre qualcosa in più, specialmente l’aiuto, una persona sgradevole, falsa e leccaculo tanto x non farsi mancare niente…. stasera gli ha imposto di lavare senza essercene bisogno, il bidone della monnezza di cucina, già lavato e rilavato più volte, e oggi non era assolutamente sporco, mentre lui magari stava prendendo una boccata d’aria in terrazza, dandomi anche una mano, non richiesta e meno di dieci minuti, nel mettere giù posate e bicchieri…Una merdata dietro l’altra, giorno dopo giorno, lo trattano male, e lui deve solo subire, oltre a dover sopportare la loro cantilena del cazzo, xchè parlano sempre nella loro lingua madre e questo è pure a mio avviso, una bella mancanza di rispetto x chi ha problemi anche con l’Italiano….Hanno la smania del comandare, una maniera di lavorare stile militare, dovresti fare solo ciò che loro vogliono, senza dover commentare e soprattutto senza dare consigli……saper saltare due spaghetti da questi poteri….poi succede che dalle parole si passa a qualcosa di più e bisogna pure mordersi la lingua, xchè se li prendi a schiaffi ti danno pure del razzista….ogni anno è così….con gli stranieri ormai ti ritrovi con le spalle al muro….integrazione una bella sega….sono sempre loro i primi a non volerla….fratello fratello un cazzo…..falsi come Giuda….e x me se ne possono andare tranquillamente affanculo, in Sri lanka……

Elba

Lavoro,casa….casa, riposo, lavoro….casa lavoro, casa, riposo….non se ne esce fuori….ogni tanto avrei voglia anche io di mandare tutto affanculo….ma non posso….x le ore che faccio, una media di 11/12 giornaliere, dovrei guadagnare almeno 3000 euro al mese….ne prendo poco più della metà….una merda….c’è chi invece la fuori, spende 35000 euro al mese x mantenere la barca….barca che usano x ora, solo i week-end x andare a bagnarsi il culo al largo di qualche spiaggia….poi magari, dice il comandante, faremo qualche crociera nel Mediterraneo….Ha un consumo di carburante di circa 570 litri l’ora….una follia….un modo molto semplice di come bruciare i soldi….Dicono però che l’azienda dei proprietari ha circa 300 operai in cassa integrazione…Sono diversi punti di vista, dice uno skipper mentre sorseggia una grappa….Guardalo come vuoi…rimane .un mondo irraggiungibile….anzi neanche lo comprendo…35000 x la barca.e x la casa domando, quanto cazzo spendono?….La luna piena sorge proprio di fronte al sole che sta tramontando….Un marinaio mi dice che in questi casi di opposizione fra pianeti, ci sono le alte maree più alte e le basse maree più basse….Buono a sapersi, intanto Alessio butta giù un’altra grappa insieme ad un antibiotico….Domani dice sorridendo come sempre, mi tolgono 4 denti….C’era un’offerta, un 3 più 1 e l’ho presa al volo….indistruttibile….anche lui irraggiungibile….

Elba

Alessio e il Francese sono arrivati secondi alla regata di Antibes….tornati, felici e sfatti….il primo ha avuto un ascesso al dente x una settimana, ho navigato con la mascellona, dice……il secondo invece, un’insolazione e febbre a 40….minchia,dico….solo loro due a bordo fino ad Antibes….io con la febbere a 38 sono a letto stecchito e non riesco neanche a muovere un dito….il lavapiatti intanto ha fatto una finta fuga….sembrava sul punto di licenziarsi dopo una discussione con la cucina, ma la miseria ha avuto la meglio….dove cazzo va senza parlare un minimo di Italiano….lo chef si dimostra sempre più bravo nei primi, anche se talvolta sotto pressione cappella….sul pesce invece non ci capisce un cazzo…ha tutta una sua idea sul daffarsi….idea da città non di mare….e qui invece. siamo al mare….