Fernando Pessoa

“ Devo scegliere tra cose che detesto – o il sogno, che la mia intelligenza ricusa, o l’azione, che alla mia sensibilità ripugna; l’azione, per la quale non sono nato, o il sogno, per il quale nessuno è nato. Così, siccome detesto entrambi, non scelgo; ma, poiché ad un certo momento, devo sognare o agire, mescolo una cosa con l’altra. “


Elba

Quarantena prolungata, ma più che la quarantena fa paura ciò che deve venire, specilamente con il lavoro…nessuna certezza e tante incertezze…avevo programmato di aprire per fine marzo e se tutto andrà bene come si suol dire di questi tempi, lo farò per fine maggio ma con una previsione sul turismo che va da meno 50%  a salire….Ottimo…fra l’altro tante domande, tramite commercialista, con la banca, con l’INPS, ma al momento non è arrivato un euro e neanche risposte concrete….comunque vada se mai qualcosa arriverà, servirà solo per pagare debiti, in finale i prossimi anni saranno solo un mucchio di rateizzazioni anche nel caso più plausibile, di chiusura attività a fine anno…Mi sono anche rotto i coglioni di continuare a seguire le notizie e le promesse che il Governo, ladro, continua a dare…Cosa cazzo gliene frega a loro della tua situazione, escono decreti come i numeri del lotto, ma sostegni concreti sono come un terno che quasi mai esce…Come si può sopravvivere senza lavoro e senza aiuti per oltre due mesi?….Affanculo è un complimento…Inoltre mia mamma peggiora giorno dopo giorno…mi tocca agire di soppiatto per andarla a trovare….avere sempre una busta della spesa in macchina per giustificarmi in caso di fermo da chi, in questo momento ci tratta come criminali….Blue, intanto è stata sottoposta ad un nuovo ciclo di chemio e per ora sta rispondendo abbastanza bene….seguiranno nuove analisi ed un altro ciclo per metà del prossimo mese, così dice il veterinario….Fosse stata solo la quarantena…

Elba

I gatti entrano ed escono di casa senza preoccupazioni, beati loro…noi invece dobbiamo armarci di autocertificazioni, mascherine, guanti e pure contare i passi da casa….La TV ti martella con questo cazzo di virus dalla mattina alla sera….in ogni canale c’è uno pseudo virologo che dice la sua….sinceramente non ci ho capito granchè…l’unica certezza è la situazione economica….distratata….se non c’era Gessica ero già morto di fame….Blue mi guarda, la prima chemio non le ha fatto un baffo….è più affamata di prima….e pure in forma….no so per quanto, dipende dall’aggressività del tumore…osservo ogni suo movimento giornaliero nel tentativo di non scorgere movimenti inusuali….Con il cane, come con ogni qualsisasi animale, non puoi chiedere come stai, come ti senti, dove ti fa male….fa male solo a te, fa maledettamente male l’attesa senza poter far nulla, se non aspettare la prossima chemio e navigare a vista.

Sir Winston Churchill

A parte la truffa del Comunismo, a me i Russi stanno anche simpatici. Sono i crucchi che non sopporto. Loro, i Tedeschi, sono sempre stati il problema dell’Europa. Ne riparliamo fra 50 anni quando avranno rialzato la testa; i gravi problemi per le future generazioni verranno da Berlino e non da Mosca, glielo dice uno che li conosce tutti come le proprie tasche.

Elba

Mai mi sarei aspettato, che essere in uno stato quasi fallimentare, causa virus totalmente sconosciuto. Fosse capitato un paio di anni fa, quando c’era la disoccupazione a sostenere la sopravvivenza, avrei avuto meno grattacapi, oggi invece oltre a non ricevere nulla dallo Stato, ho pure assegni da coprire e la banca non sente cazzi, virus o non virus non rilascia nessuna sospensione. Sto portando il cane a fare la chemio, partiranno almeno altri trecento euro che avrebbero fatto davvero comodo, ma non posso lasciarlo in balia del destino, preferisco mangiare pasta in bianco e patate lesse per un mese, ma darle se c’è, una possibilità.