Rumer Godden

Un antico proverbio Indiano dice che ognuno di noi è una casa con quattro stanze: una fisica, una mentale, una emotiva ed una spirituale. La maggior parte di noi tende a vivere in una stanza gran parte del tempo. Ma finchè non andremo in ogni stanza, ogni giorno, anche solo per arieggiarla, noi non saremo persone complete.

Prokosch

Perchè mi domandavo, e ancora mi domando, c’è un tarlo nelle profondità dell’amore? Quale veleno si nasconde nell’amore, nella fama, nel piacere, nel lusso, nell’appagamento?..Quale inquietudine li sovrasta?..E’ la colpa? E’ il sospetto che queste gioie siano immeritate, o la paura che più grande la gioia, più tenebrosa sarà la susseguente caduta?..Oppure è una convinzione ancora più tetra, e cioè che amore, lusso, fama, non sono che pause momentanee, pietre poste a guado del torrente, che semmai intralciano il flusso naturale del nostro destino: che, in breve, solo una forza d’animo spartana e una fermezza stoica possono permetterci di passare attraverso le tenebre dell’angoscia e della delusione? Poichè è sicuro che angoscia e delusione verranno, come la notte segue il giorno. Il potere da solo non può dare felicità e perfino gli Dei non sono felici.

La felicità è una cosa semplice

Sappi che non è obbligatorio spendere soldi per essere felici. Le cose che non costano niente sono quelle per cui vale la pena vivere. Certo, puoi mettere mano al portafogli ed acquistare oggetti e prenotare viaggi, ma nessuna somma di denaro può comprare l’esperienza che ne trarrai. Non è importante ciò che fai, ma le emozioni che provi mentre lo fai. Condurre una vita piena di significato non significa bombardare i tuoi sensi di novità, ma imparare ad apprezzare le cose più semplici e apparentemente banali del tuo quotidiano per goderne appieno. Scopri il piacere della lettura, qualsiasi cosa tu ami leggere; scopri il piacere di parlare con le persone, anche quando sono diverse da te. Imparerai una lezione straordinaria che arricchirà la tua permanenza su questa Terra, e cioè che non esiste una sola, monolitica verità, ma molteplici punti di vista che possono coesistere. Scopri il piacere di esplorare campi e boschi, di camminare nella natura, di ammirare l’alba e il tramonto.Scopri il piacere di scrivere a lume di candela in una serata estiva di pioggia. Impara ad abbassare il tiro delle tue esigenze e dei tuoi desideri, sii felice con ciò che hai, comunque vada un giorno lascerai per sempre tutto.

Elba

E’ una bella giornata di sole, sembra primavera…pieno di gente…la prima dopo tante insignificanti…Arriva una bella donna, fra i 40 e i 50 con chiaro accento emiliano…Ordina uno spritz..secondo me è solo quando non sai cosa bere che ti rifugi in questi drinks anonimi…indossa un top a fascia, una minigonna rosso vivace e un paio di leggings…Mi chiede dove può andare a mangiare una pizza, dopo avermi fatto i complimeti per il posto….Dove vuoi rispondo, credo che le pizzerie siano gli unici locali aperti al momento…Tu dove andresti mi chiede…Io vado dove mi porta il vento, rispondo…dipende dove mi trovo al momento…Magari, continua, potremmo andare insieme…o sei sposato, accompagnato e….Nessuno dei due rispondo…soltanto che ho la testa tra le nuvole e sinceramente preferisco farne a meno….Dalla faccia si nota che non la prende bene….ok..ok…..ti lascio il mio numero, se cambi idea…Non sono uno che cambia idea molto velocemente rispondo…ti ringrazio ma preferisco di no…Ok…ok…domani torno a casa, ma per Pasqua sono ancora qua, se ti va e se nel frattempo sei sceso dalle nuvole, potremmo uscire insieme…Odio chi insiste e fa programmi…ma che cazzo vuole questa…Vedremo cosa succede da qui a Pasqua, prova a passare e se sono in un mood diverso, magari…Si è creata una discreta fila, la saluto e continuo con i drinks…Mannarino mi ricorda le estati precedenti…vorrei solo avere la testa di quei momenti…la parte spensierata, quella che non sapeva ancora di tutte le cose difficili che sono arrivate dopo…It’s matter of time…