Elba

Come dice il Bob….Quando sei a terra ti passano sopra, nessuno si ferma ad aiutarti….Infatti è molto dura, soprattutto perché ora il lavoro è calato e anche trovare qualcos’altro da fare è difficile, quasi impossibile. Son pure tornato da qualche settimana a rifare le pizze e devo dire che sono anche migliorato, peccato che davanti il locale oramai è profondo rosso.

Elba

Ho deluso..,ho deluso mia madre, ho deluso profondamente Gessica, che non sono neanche riuscito a ripagare come avrebbe meritato. Sono sfatto, sfinito, nel corpo e nella mente, Dormo male e mangio peggio. Ho buttato al vento anni di sacrifici, mio padre diceva sempre che ognuno ha ciò che si merita e sinceramente non credevo di meritare tanto. Qualche sbaglio ovviamente ci sarà stato ma dal 20 di marzo ho lavorato senza sosta, senza un giorno di riposo e senza risultato. Non ho rimpianti ci ho provato, non è andata bene ma ci ho provato. Viviamo  nel limbo tra ciò che siamo e ciò che vorremmo essere e spesso senza riuscire a fare gli ultimi e decisivi gradin per poi inesorabilmente riparte dal fondo.

Elba


Allora è vero..,,Un altoatesino dopo aver chiamato sua moglie diverse volte, senza aver ottenuto risposta, la chiama per nome.,..Heidi Heidi vieni a vedere dice…Sti cazzi allora è vero…Heidi esiste….e io che pensavo fosse solo un personaggio dei cartoni animati..,Le assomiglia anche un po’…..ho pure conosciuto Heidi in carne ed ossa….prendiamola a ridere, la stagione appare segnata….ho aspettato tanto e mi sono beccato le due peggior stagioni in assoluto degli ultimi 30 anni….e va bene così, canterebbe Vasco Rossi, senza parole..,,,

Elba

Una signora mi chiede cosa ci sia in fondo al parcheggio….”…La fine rispondo, senza neanche alzarmi dalla sdraio che occupo da circa un paio di ore….lavoro inesistente se non c’è un inversione di rotta si rischia grosso. “ Grazie buonasera risponde con un’arIa di sufficienza l’antipatica, ci metto poco a capire le persone…Indossa un paio di Hogan, maglia Gucci e borsa Prada, occhiali Dolce e Gabbana, non so l’intimo ma solo ciò che porta vale più di mezzo armadio mio. Tre turiste Tedesche sorridono mentre scattano il solito selfie, lei le guarda con invidia, il marito poco più in là la chiama Amore….Amore andiamo andiamo che facciamo tardi….Dove dovrà andare con tanta fretta…lei non lo caca neanche di striscio, continua a fissare le ragazze immersa in chissà quale ricordo…Ormai sono più ricordi che speranze….la solita macchina entra e gira nel parcheggio scattando foto senza neanche scendere, questi sono i peggiori, i turisti da mille foto del cazzo al giorno, poi ci sono quelli come la signora che scendono ma che ovviamente non consumano al bar, indossano migliaia di euro di vestiti ma dove possono sfruttano l’occasione, la sosta gratuita e ll punto panoramico per le foto, l’inversione di marcia     e domande su domande sulle spiagge, oramai sono rassegnato come il vecchio Fantozzi. ….