Elba

Mi ha stancato di più seguire il personale che il lavoro da affrontare….Ogni giorno creano un problema nuovo….si leticano x le posate da fare e se non sono le posate sono i bicchieri, se non sono i bicchieri sono le scale, se non sono le scale è qualcosa riguardo la sala….cose mai viste….due emeriti inconcludenti, incompetenti, inutili….Il Barese almeno mi ascolta….Lei invece è pure permalosa, quando la riprendo, sempre, xchè è dura come un mulo, xchè commette errori in sequenza impressionante, xchè di cameriera ha ben poco….cambia subito faccia….diventa seria e scorbutica….da calcio nel culo immediato…..ma la colpa in fondo è solo di chi l’ha assunta e chi ha creato questo pseudo personale raccattato chissà dove…tutto il resto è noia come cantava il Califfo…..

Arthur Schopenhauer

La vita oscilla come un pendolo, di qua e di là, tra il dolore e la noia, che sono in realtà i suoi veri elementi costitutivi.

Elba

Quando dopo cena metto la crema sulle gambe di mia mamma, mi sembra di spalmarla su quelle di Pinocchio da quanto sono dure….dure ed immobili, muove solo le dita ma con fatica….”…..Tu scherzavi sul fatto delle protesi, mi dice, ma forse avevi ragione…..era meglio se ce le avevo finte queste gambe….non cammino, sempre problemi di circolazione, ulcere, medicazioni, ospedale…..ma che vita è questa?…..”…..Manca l’anca, vorrei aggiungere, ma meglio desistere, soffre già abbastanza e poi basta un semplice movimento a ricordarglielo….alzarsi dalla sedia è un’impresa, x scendere le scale e salire in macchina ci vuole un giorno di ferie….Aspettiamo questo intervento e poi tireremo le somme….intanto mentre preparo la cena, mi tocca sopportare a malapena i suoi programmi preferiti che spaziano da Pomeriggio 5, noioso, falso e con la chicca finale di Malgioglio inutile come tutto il programma….x prroseguire poi con la soap Tempesta d’amore con la quale combatto xchè è incontemporanea con la fine dell’Eredità, facendomi sempre perdere la parola finale….se poi prende il telecomado in mano è la fine….inizia uno zapping indemoniato con tanto di domande su quel poco che le interessa….”….Mamma come faccio a risponderti, dico, se prima non guardo, cambi canale ogni 2 minuti, manco la pubblicità riesco a capire….”….

Elba

Siamo agli sgoccioli….anche se l’ultima settimana sembra quasi interminabile….Enrico ha già finito da diversi giorni….così come un’altra ragazza Moldava che ci dava una mano in sala….una ruspa, dove passava lei non rimaneva più niente sui tavoli….Jessika l’ha sempre difesa, agli inizi, dicendo che era una brava ragazza con tanta voglia di apprendere….io invece rispondevo con un….brava, ma non capisce un cazzo….in effetti era così…sarebbe stata ottima se non avesse mai aperto bocca….quando lo faceva combinava sempre dei guai….ma oggi, le vogliono così….possibilmente dell’est e che non capiscono un cazzo….tutto il resto non conta….tutto il resto come cantava Califano…..è noia…la noia di doverti sempre moltiplicare x gli altri e coprirli il culo….altri che poi prendono quasi ciò che prendi tu, senza come sempre, capire e saper fare, un bel cazzo nulla….Loro intanto, sembra che si siano divisi x l’ennesima volta….forse l’ultima o la prima di una nuova era….sembrano una coppia che si è appena conosciuta su internet, dove dopo la prima email, ne seguono decine con il re….re….re….come oggetto principale….tutto un re senza fine o senza un finale degno di nota…io x cambiare, come spesso succede a fine stagione, ho la macchina dal meccanico….solito danno che mi porterà via qualche sogno di fine estate….non se ne esce…

Elba

Il caldo sta mettendo a dura prova i ragazzi che seguono il Ramadan….Una sorta di uominicammello che hanno perso la parola, il sorriso, la battuta, sembrano solo concentrati, determinati a centellinare la poca saliva rimasta, che deve durare fino al tramonto del sole….Poi possono lentamente deglutire dell’acqua e mangiare qualcosa, sempre in razioni minime xchè il loro stomaco come dicono, è tornato bambino…..In compenso stanno arrivando gli Italiani tutta panza che x nulla al mondo si perderebbero un bel piatto di spaghetti, specialmente a pranzo, nonostante il termometro segni quasi 40 gradi…..Indossano i soliti shorts colorati o a fiori che usano 15 giorni all’anno da oltre 15 anni, abbinandoci le solite stupide magliette con scritte demenziali tipo…..Uomo di panza, uomo di sostanza….Questa non è una maschera è un film….chissà a cosa si riferisce….Italiani si nasce…..vero italiano o made in Italy….dillo anche, direbbe il vecchio franco….sfoggiando poi qualche nuovo tatuaggio sul braccio, sul polpaccio, sul collo…..oramai basta disegnare…..dove non importa, basta che sia pelle umana….e poi l’mmancabile battutina mentre la moglie è in bagno, su qualche bel culo, contornata da se io, se fossi stato, se, se…..che suona solo di rimpianto…..Marco intanto al bar, è messo a dura prova dalla fidanzata del boss, lo martella continuamente, se finisce la stagione lo portiamo in Vaticano x la beatificazione….In sala tutto procede senza troppi problemi, le ultime recensioni poi, negative x la cucina e positive x noi, hanno accentuato la crepa fra i due reparti…..ma hanno bem poco su cui attaccarsi….tutto il rsto come cantava il Califfo….è noia….

Elba

Posto di lavoro e datori di lavoro nuovi….nuovi xchè qui ne abbiamo addirittura 3….3 soci e con idee che molto spesso non combaciano tra di loro e 2 ragazze con me in sala che ovviamente non sanno a chi dare retta….Spingersi adesso in ulteriori commenti non mi sembra il caso, anzi dopo tutto quello che ho passato, accetto qualsiasi decisione, talvolta dico la mia ma solo x far si che il servizio sia migliore, ma se dall’alto arrivano direttive diverse, devo solo eseguire, oggi da dipendente devi essere contento che già ti assumono e non ti sfruttano….tutto il resto è noia….come cantava il Califfo….

La Noia – Vasco Rossi

La noia la noia la noia la noia la noia
io non ci vivo più
restaci tu qui
soffrirò di nostalgia
ma devo uscire fuori da qui
Io devo io devo io devo io devo
e come dicevi tu
tornerai qui
solo quando avrai bruciato tutto
solo allora sì
E la noia la noia la noia
che hai lasciato qui
quella noia che c’era nell’aria
che c’era nell’aria allora
è ancora qui
è qui che ti aspetta sai
e tu ora
non puoi certo più scappare
come hai fatto allora
ora sai che vivere
non è vero che c’è sempre
da scoprire
e che l’infinito
è strano ma per noi sai
tutto l’infinito
finisce qui

Elba

Mi chiama Franchino…”….Siamo nella merda…trova del tempo x venire a darci una mano…”….La loro merda, significa che hanno di sicuro più di cento prenotati e sono a corto di camerieri…Alla fine andro’ solo x il fatto che ci conosciamo da anni, ma dei proprietari invece non ne so’ nulla…conosco il locale di nome e da quanto ho capito è il classico dinner dance, dove dopo cena balleranno sicuramente della salsa, deprimente e noiosa…Arrivo di corsa, dopo aver finito al bar…c’è subito da spostare alcuni tavoli, finire di preparare una grande sala che costeggia la famosa pista da ballo, meglio se era da sballo, pronta x far scatenare gli ospiti con la musica latina….Il tempo di mangiare velocemente un piatto di pasta al pomodoro ed aspettare che una ventina di ragazzini finiscono di festeggiare l’ennesimo compleanno…oramai non si festeggia più in casa, a meno che tu non abbia una mega villa, ma nei locali, dove invece possono scorrazzare, picchiarsi e distruggere tutto quello che vogliono, tanto le loro mamme non li diranno una parola…troppo perse a pettegolarsi….I clienti ed un  gruppo in particolare della Pajero, iniziano ad arrivare e si divorano subito un piccolo buffet di antipasti…lasciando poco o nulla a chi invece arrivera’ in ritardo…La cucina inizia a tirar fuori i piatti…una marea di passi separano il pass dal primo tavolo…a fine serata avro’ i piedi in fiamme…l’organizzazione lascia a desiderare, ma a me tocca servire gran parte del gruppo che hanno un menù molto semplice, xtanto il servizio non è dei più difficili…a parte qualche richiesta stupida che ignoro senza neanche tornarci sopra…Durante la serata proiettono su un mega schermo, le loro scorriibande intorno al mondo con le jeep…spiagge, foreste, sentieri, che vengono solcati senza cura da queste enormi ruote che schiacciano al suolo tutto cio’ che trovano…a me che vivo in zona parco, è proibito perfino di raccogliere dei semplici rami secchi onde evitare danni all’ecosistema….ad altri, pagando naturalmente, è permesso ben altro…