Elba

Abbiamo iniziato con la pioggia e continuato pure….le previsioni non sono buone, ma bisogna cercare di pensare positivo come cantava Jovanotti….Nelle stagioni precedenti pregavo quasi, x una giornata di pioggia, ora invece che gestisco ne ho a volontà….tanto x prenderlo sempre nel culo….Marco, il socio, canta….cantante di livello dilettantistico, conserva sempre una bella voce e tanta allegria….almeno quella non fa mai male….Ha una certa somiglianza con Gianni Morandi sia nel fisico che nella voce….ha pure le mani grosse come lui    ed infatti canta prevalentemente in Italiano…..l’Inglese, dice non mi riesce….se lo sapessi leggere, guai, ero famoso, ma lo storpio troppo, rischio solo di fare delle figure di merda.. …ha con se uno specie di Karaoke che accendiamo sulla tarda serata…..intanto siamo noi a cantare e quando passa pure Jessika che continua ad incoraggiarmi e sostienermi costantemente…..Mi preoccupano solo i tanti assegni scoperti che ho firmato, ma non c’era altra soluzione….I cabrio come direbbe il Bob sono sempre i migliori….speriamo di poterli coprire…..mia mamma iintanto è in continuo declino….un declino che sembra oramai inarrestabile….dimagrisce ogni settimana che passa e le gambe non migliorano più….è stanca, sfiduciata, piena di dolori che non le danno tregua…….va avanti a antidolorifici e solo grazie alle cure degli infermieri a domicilio che non smetterò mai di ringraziare….si alza vento….qui ci batte abbastanza, sia da sud che da nord….quando farà caldo sarà un buon alleato ma ora è un gran rompicoglioni….

Elba

Ci siamo quasi….la discesa è iniziata….a fine mese è finita….Stamani ho comprato un paio di scarpe nuove….quelle prese a metà Aprile non sono bastate…distrutte….ho macinato migliaia di km….il contapassi acquistato x scherzo ha contato una media di 400.000 passi mensili…..se non li avesse contati lui non ci avrei creduto…manco quando andavo a correre…..in effetti sono a pezzi….nel tempo libero non faccio altro che dormire…e pensare….pensare a qualche maledetta svolta x riacquistare uno straccio di vita decente….basta stagioni…affanculo….non se ne esce più e poi economicamente non ne vale neanche più la pena….Con la lira superavi perfino i 3 milioni al mese….oggi rapportati in euro sono una miseria….Perfino lo Chef che si vantava tanto di decine d’anni di lavoro a Firenze, è arrivato alla fine con l’affanno e la lingua di fuori….puoi avere l’esperienza che vuoi, ma fare oltre tre mesi senza un giorno di riposo e con una media di 12 ore giornaliere ti spezza comunque….Poi ci sono posti migliori e posti peggiori…io di sicuro ho beccato sempre i più duri….duri come il lavapiatti al quale dico che domani pioverà….”…Piovere…pio…verr..e….bene….bene….”…..sempre bene….non sa ancora cosa vuol dire pioggia, xchè domani che ne ha messa a catinelle, con il suo scoterino se ne accorgerà….

Carl Gustav Jung

Pensare è molto difficile. Per questo la maggior parte della gente giudica.
La riflessione richiede tempo, perciò chi riflette già per questo non ha modo di esprimere continuamente giudizi.

Fernando Pessoa

Tutto quello che facciamo
ha questo di singolare:
non è ciò che vogliamo.
Si fa perchè noi viviamo,
che è vivere e non pensare.