Elba


Allora è vero..,,Un altoatesino dopo aver chiamato sua moglie diverse volte, senza aver ottenuto risposta, la chiama per nome.,..Heidi Heidi vieni a vedere dice…Sti cazzi allora è vero…Heidi esiste….e io che pensavo fosse solo un personaggio dei cartoni animati..,Le assomiglia anche un po’…..ho pure conosciuto Heidi in carne ed ossa….prendiamola a ridere, la stagione appare segnata….ho aspettato tanto e mi sono beccato le due peggior stagioni in assoluto degli ultimi 30 anni….e va bene così, canterebbe Vasco Rossi, senza parole..,,,

Fernando Pessoa

Ci sono momenti in cui tutto ci stanca, perfino ciò che potrebbe riposarci, quello che ci stanca perché ci stanca; quello che potrebbe riposarci perché l’idea di ottenerlo ci stanca.

Virgilio – Eneide

Virgilio pensava già a quelle 49 anime ancora in mezzo al mare…poi dicono che studi a fare il latino e il greco…

Huc pauci vestris adnavimus oris. Quod genus hoc hominum? quaeve hunc tam barbara morem
permittit patria? hospitio prohibemur harenae;
bella cient primaque vetant consistere terra.
si genus humanum et mortalia temnitis arma,
at sperate deos memores fandi atque nefandi.

Qui, in pochi, nuotammo alle vostre spiagge.
Che razza di uomini è questa? O quale patria così barbara permette simile usanza? Ci negano il rifugio della sabbia; dichiarano guerra e ci vietano di fermarci sulla terra più vicina.
Se disprezzate il genere umano e le armi degli uomini, temete almeno gli Dei, memori del bene e del male.

Fernando Pessoa

La metafisica mi è sempre sembrata una forma comune di pazzia latente. Se conoscessimo la verità la vedremmo; tutto il resto è sistema e periferia. Ci basta, se riflettiamo, l’incomprensibilità dell’universo; volerlo capire è essere meno che uomini, perché essere uomo è sapere che non si capisce.

Fermin

….La vita è così. Imparare a fare differenza tra il perché si fanno le cose e il perché si dice di farle è il primo passo per iniziare a conoscere se stessi. E da lì a smettere di essere un cretino ce ne corre….

Leandro

L’eloquenza di un’espressione è direttamente proporzionale all’ intelligenza di chi la formula, così come la sua credibilità lo è alla stupidità di chi la riceve.