Elba

Quello che sembrava un semplice ed innocuo affaticamento, si è invece rivelato x il cane, una vera e propria sofferenza…..da qualche giorno infatti non riesce più ad appoggiare la zampa sinistra correttamente, costringendo l’animale a fare solo qualche passo in avanti x poi cercare subito riposo…..Il Veterinario ha detto che potrebbe trattarsi di una semplice infezione, ma dopo le negative esperienze del passato, le loro risposte al condizionale, non mi tranquillizzano più….Intanto ho iniziato a somministrargli degli antibiotici, una scatola quasi 30 euro, ladri, ed aspettiamo come sempre, senza certezze, accanto all’animale che seppur nelle sua sofferenza, non disdegna mai una scodinzolata appena ti vede, con la sola speranza che, pur faticando, riesca ogni giorno a rimettersi in piedi, almeno x quel poco che basta….

Chianti

Blue, il cane che il nostro coinquilino ci avrebbe dovuto lasciare in prestito che con il passare del tempo si è tramutato in adottamento volontario da parte nostra, si è oramai integrato in famiglia alla perfezione…Un’ombra che ci segue dovunque…la mattina è lei a darci la sveglia, passando il suo dolce muso fra le nostre mani, in cerca di quell’affetto mancato, dimenticato da chi, l’ha usata solo x far divertire le bambine, x regalarle il pupazzo, quello vero, che si muove senza pile…scordandosi forse che il loro amore, non è quello di una bambola di pezza…Dopo la perdita di Apollo, ho pensato solo ad un periodo senza animali, xchè nonostante tutto il cane rimane un grosso impegno giornaliero…Ma Blue è invece, il contrario di tutto, la porti fuori senza collare, senza guinzaglio, è un animale talmente docile, pacifico, che quando vede un proprio simile si accuccia e scodinzola…e come si fa a non prendersene cura, a darle quella semplice compagnia che cerca, a coccolarla, curarla, amarla…lei, con noi, lo ha fatto subito, fin dai primi giorni…incodizionatamente…