Elba

Le donne se potessero metterebbero in lavatrice pure le finestre….e magari gli infissi e le persiane…la lavatrice è una loro mania….se non gira diverse volte al giorno non sono contente….alla terza scurreggia le lenzuola sono già nell’oblò….se non odorano di lavanda sono già sporche… e poi via, tappetini, tende, copri divano e tutto quello che si può inserire nell’amata macchina….pure mia madre ha sempre avuto questa fissa….non ora che ha perso anche le forze solo x chiuderla….ma da giovane si faceva un paio di km al giorno x andare a prendere due secchi di acqua al pozzo….acqua che poi sarebbe servita, x lavare, cucinare e magari x dare da bere agli animali….lavare a mano, dice, e con la cenere del camino che faceva da sapone…da quando è uscita sul mercato, la lavatrice, è sembrata la scoperta più utile, importante e rivoluzionaria x una donna….dei saponi poi, meglio non parlarne….

Untitled

Gli uomini rivelano ciò che pensano quando distolgono lo sguardo, e ciò che sentono quando appaiono esitanti. Per le donne è vero il contrario.

Elba

Non sono ne deluso ed amareggiato, ma schifato da tante offese e discorsi senza senso, molte donne hanno l’animo cattivo, falso, vendicativo e con me non possono stare.

Elba

Non basta una lunga e tediosa discussione…c’è pure lo strascico, merito di questi fucking cellulari….un sms dietro l’altro con altri discorsi, punzecchiature, cose non dette in passato, morali, xchè le donne pensano sempre di dover insegnare qualcosa….loro non sbagliano mai e selo fanno è comunque colpa nostra…o altrimenti ti dicono…l’ho fatto x te…dovresti essere solo il loro sottomesso preferito…non fare quello, fai questo, xchè hai fatto quello, con chi, dove, xchè, lo sapevi, non lo sapevi, sei bugiardo, sei così non devi essere così….ma andatevene affanculo…con le vostre menti malate….

Elba

Ho avuto donne maledettamente sexy, che mi facevano eccitare solo a guardarle….altre meno belle, ma con la quali però a letto, ho avuto un feeling fortissimo…altre invece con un fisico statuario, attraenti, con lo sguardo che ti rapiva, con grazia nei movimenti, ma con un odore di pelle sgradevole…mi piacevano ma non le sentivo…in amore non c’è peggior tragedia…

Firenze 2006

Hanno fottuto il portafoglio a il Bob e al compagno di stanza. Bastardi…e dire che il reparto è inflessibile con gli orari delle visite, ieri addirittura, sono arrivato in anticipo di una ventina di minuti, ma non mi hanno fatto passare fino all’ora del passo. Bob dice che fino al pomeriggio alle 4,00 aveva il portafoglio nel cassetto e l’unico ad essere entrato in camera, mentre lui era a fumare sul terrazzo e l’altro stava dormendo, è stato l’addetto alle pulizie, come del resto succede tutti gli altri giorni….”… Mai avrei pensato che quel figlio di puttana potesse arrivare a fare una cosa del genere….rubare agli ammalati…dice il Bob….ma con me l’ha preso nel culo, c’erano solo i documenti, neanche un euro…”…”…Infami si nasce…rispondo…il vecchietto però sembra più preoccupato…”…Mia moglie mi aveva portato parte della pensione x farmi stare tranquillo, lei non può venire sempre quà…ha i dolori alle gambe e viviamo lontano dall’ospedale…”…Sono senza parole…più sei nella merda e più ti ci spingono…e poi rubare ad un povero pensionato, che si muove a malapena e già preoccupato delle proprie condizioni di salute…in più i documenti, le denunce da effettuare, le eventuali nuove richieste…affanculo….Pensare ci ho scherzato su, con il Kosovaro nei mesi scorsi, che di portafogli se ne intende, ma come tanti ha un codice d’onore da rispettare…diceva sempre…”…Mai rubare agli anziani, alle donne e agli ammalati…non potrei mai…”…E invece c’è chi può e già si parla al reparto di diversi furti….Cercheremo di tendergli una trappola, nei prossimi giorni e spero x lui, che non si faccia prendere, xchè rischierebbe davvero grosso..siamo incazzati neri….Il bob intanto mi chiede di tirar giù  la valigia che tiene sopra l’armadio…La mette di traverso in modo che rimanga di fronte all’altro letto…la apre e comincia a rullare un cannone…”…Ogni tanto ci vuole…dice a bassavoce…qui c’è da impazzire…”…Ma come mai, chiede il vecchietto, tu apri sempre la valigia?…cosa tu ci cerchi dentro tutti i giorni?…”…”…Niente, niente, nonno, risponde il Bob…ho dentro dei documenti importanti di lavoro…sai…avessero a fottermi pure questi…meglio controllare più volte al giorno…”….

Firenze 2006

…. ” A bob…gli dico mentre sta mangiando un omogenizzato alla mela…oggi non ce la faresti ad affrontare un viaggio in macchina fino in Marocco….”….”…Penso proprio di si…risponde a fatica, con la mano appoggiata sulla pancia, dove il taglio si fa ancora sentire…”….Quasi 20 anni sono passati da quel viaggio, con  partenza dall’Elba, via Francia, Spagna, Gibilterra e infine il Marocco…Fes…Rabat…Casablanca…Marrakesh…Agadir…..Fu a Barcellona che in un paio di settimane, rimase gran parte del budget, ma decidemmo di continuare lo stesso…Eravamo tutti e tre d’accordo, un’altra notte a Barcellona e il giorno dopo via, partenza x il Marocco. La sera precedente, all’uscita di un locale, prendemmo un taxi e il conducente, un ragazzo della nostra età, si offrì x 4/5 mila pesetas, di portarci in giro tutta la notte, nei posti meno turistici e nei locali più difficili da trovare, quelli nascosti, quelli sesso, droga and rock and roll… Fu ovviamente una notte molto divertente, ci faceva anche fumare canne sul taxi e all’epoca, era piu’ che una sorpresa. La notte successiva, nella parte opposta della città, all’uscita di un ristorante, si decise x un ritorno in albergo, a letto presto e partenza la mattina successiva x Gibilterra…ci buttammo sulla strada, fermando il primo taxi che passava….e chi era?…ancora lui…Appena ci vide, staccò definitivamente il tassametro, non ci pensò due volte…niente soldi disse…e poi….”…Amigos italiano, vamos, fiesta…tuda la noche…”….Nooo…e così che passammo ancora 4 giorni a Barcellona, anzi 4 notti, tutte con lui, i suoi amici ed alcune  meravigliose e disponibilissime amiche….il Marocco…puo’ attendere…dicevamo…I soldi, inesorabilmente, finirono ad Agadir dopo circa 3 settimane e ogni mattina quando con le valigie, uscivamo dall’albergo, x caricarle in macchina e tentare un’improbabile fuga, 4 di loro ci fermavano e ci dicevano…”…Prima pagare il conto…e dopo mettere le valigie…”…”…Prima il conto…ok il conto…si…ci guardavamo e rispondevamo…va be’…allora…. rimaniamo un’altra notte…ci piace qui…molto bello…”…Prima che arrivassero i soldi, ci salvarono 2 hostess Inglesi, belle, simpatiche e divertenti, con le quali si strinse un patto di scambio. Loro mangiavano da noi, al ristorante dell’albergo, a nostre spese…si segnava tutto…e in cambio ci davano sigarette e ci portavano in giro, la notte, pagando x noi…Rimasero ferme ad Agadir 5 giorni, prima di tornare in Inghilterra, giusto in tempo, x far arrivare il vaglia, pagare il conto e con la rimanenza, tornare in Italia, senza soste, dato che rimasero solo i soldi x la benzina e l’autostrada…Anzi…qualcosa ci regalarono anche loro, riconoscenti della….nostra… ospitalità…Guardo il Bob che mi lancia occhiate di un evidente nervoso…intanto, da ieri, sono passati tre mesi da quando sono stato male…tre mesi di antibiotci, cortisone, Ecg, Ecocg, ricoveri, dimissioni e ricadute…Da oggi, il penultimo scalo di cortisone, x altre 3 settimane e se poi, tutto andrà bene, dopo un’ulteriore visita, le ultime tre, associate come dice il dottore a qualche antinfiammatorio.

Chianti

Le donne posseggono davvero delle menti diaboliche. Nonostante siano mesi che non faccio altro che lavorare, in un posto dove ci sono a malapena una ventina di case, non c’è praticamente niente e l’unico svago è solo qualche sporadico pomeriggio in piscina a nuotare od affacciarsi alla finestra ad ascolatre il belare di quache pecora, il raglio di un asino e il simpatico muuuu di un vitello…ebbene, quasi tutte le volte che jessika mi viene a trovare, le serate finiscono sempre con lunghe e noiose discussioni, riguardo solo il mio passato…arrivando persino a chiedermi come faccia a stare con una come lei dopo aver condotto una vita completamente all’opposto della sua…come se non si potesse scrollarsi di dosso vizi e sbagli commessi…il tuo passato è come un timbro incancellabile…ma il bello arriva quando poi, parlando inevitabilmente di ciò che è stato, ovviamente escono fuori, nomi e storie con donne che hanno avuto un ruolo più o meno importante nella mia vita…non per questo voglio fare paragoni come invece lei con malignità pensa…chi cazzo se ne frega di fare paragoni, dico…è solo x parlare…per dire cosa è stato, cosa srebbe e cosa invece oggi è la mia vita…non ci vedo niente di anormale e di offensivo…invece è la fine…viene fuori solo la sua parte cattiva e disconnessa…tu non ami come ti amo io…classico…solo le donne sanno pesare e riconoscere l’amore…sei non sei sicuro di me perchè non ho niente di interessante, dimmelo subito, non mi fare soffrire…no comment…ogni donna ha qualcosa di interessante nel proprio carattere…chi più chi meno…se una non vale un cazzo lo si capisce subito…poi arriva l’argomento insicurezza…ovviamente io sono insicuro perchè non mi faccio tanti problemi…lei invece da quanto è sicura ci sguazza nei problemi, di fantasia…perchè solo con la fantasia si può arrivare a tanto…continuo a non capire l’universo femminile…ogni donna si reputa migliore delle altre…io…io…io….e poi cadono sempre nei discorsi più banali…hanno la mente sempre in subbuglio, circoscritta da pensieri cattivi, negativi, vedono sempre nero…le tue amiche o te le sei scopate o te le vuoi scopare…i suoi amici invece sono intoccabili…i tuoi amici maschili, non valgono un cazzo…le sue amiche, fonti inesauribili di cazzate, sono persone perbene…quando cambiavo donne molto velocemente, mi chiedevo se fossi solo io che non riuscivo a capire, che forse ero fin troppo egoista, che pensavo solo a spassarmela…ora che il mio comportamento non ha, o meglio non avrebbe un granchè da dire…e non ci capisco un cazzo lo stesso….rimani sempre spiazzato…ci sono proprio delle cose alla quali tu non pensi neanche ed invece loro ci coltivano le loro discussioni…quando pensi di aver fatto bene una cosa, x loro c’è sempre un doppio senso…se parli troppo rischi di essere frainteso, se parli poco non hai interesse nel rapporto…ma che minchia bisogna fare?…

Elba

Ho scattato foto ad amici, figli degli amici, parenti degli amici, donne, compagne, amanti, ex al loro matrimonio…e non ho mai beccato una lira, anzi un cent…Ho prestato soldi agli amici, ai figli degli amici, a donne, compagne, a persone appena conosciute e non li ho mai più avuti indietro…poi dicono che sono uno stronzo…Ora che ho bisogno non chiama nessuno…eccetto teresa, x sapere come stò, che ho cercato di perdonare x non incorrerre in inutili strascichi, anche se non scordo tutto quello che è successo un mesetto fà e jessika con la quale sono uscito diverse sere…Sto seriamente pensando di ripartire…ma non sò dove…a destra dell’Europa o a sinistra…Ho il cane con me, il fido Apollo, ed ovviamente sono limitato con i trasporti, xtanto devo x forza usare la macchina…speravo in una vincita al lotto, in genere a fine anno qualcosa esce sempre…invece niente…i pochi biglietti giocati rimangono sul tavolo a prendere polvere…Mi ha cercato un tipo, offrendomi un posto notturno come pizzaiolo…ovviamente, al nero…non ho rifiutato, ma vorrebbe che lavorassi fino a mattina…un pò come fanno i panettieri, invece che in un forno, in un locale aperto fino all’alba…almeno, dice Stefano, un vecchio amico panettiere, invece di extracomunitari, sudati ed impolverati, qualche figa profumata, la vedi….Meglio non pensarci neanche, con le donne sono sempre più nei casini…Se chiedo aiuto al Bob, mi rompe le palle chiedendo di andare a vendergli il solito fotovoltaico o l’altra legge sulla sicurezza e non ho voglia di andare a rompere i coglioni alla gente che lavora, cercando di farli spendere, in un momento nel quale tutti ti mandano affanculo molto facilmente…lui ha la faccia come il culo, non si ferma davanti a niente, io no, sono più riservato e poi è un lavoro che non mi darebbe nessuna soddisfazione….e poi, x quanto sia un amico trentennale, non ho mai guadagnato un granchè con lui, abbiamo sempre speso di più delle nostre entrate…