Elba

….”…..Mamma dice una bambina antipatica come i lunedì…..voglio stare fuori….voglio mangiare fuori….”…..”….Si Principessa risponde la madre, antipatica più della figlia….dna di famiglia pazzesco….ci prepari un tavolo fuori x 7….”…..Vorrei dirle che fuori c’è vento e che sarebbe meglio dentro….e che a volte un x favore o un grazie non costerebbero niente di più…..ma meglio aspettare, tanto so già come andrà a finire…..qualche minuto dopo la Principessa inizia ad urlare…….”…..Mamma…mamma…..c’è troppo vento fuori voglio stare dentro….dai mamma….dai mammina……”….”….Allora dice la mamma con tono da Generale della Marina….tolga tutto da fuori che mangiamo dentro….a patto però che ci spenga la musica…..”…..Quando fanno queste richieste mi scorre un brivido su tutta la schiena….ti posso preparare fuori, dentro, sotto, sopra….ma se mi chiedi di spegnere la musica…. e che sei a casa tua?…..Faccio finta di niente ma lei insiste….sono costretto a cedere….abbasso il volume, lascio solo un sottofondo così leggero che le voci di sala coprono molto facilmente….”…..Vedi Principessa, dice la mamma….devi studiare quando torniamo a casa….altrimenti da grande potresti divenire una povera cameriera….”…..Guardo questa stronza ripetere queste minchiate alla figlia….a parte x il povero, di camerieri ricchi non ne ho conosciuti, ma il connubio non studiare  e divenire un cameriere….ebbene puttanella da 4 soldi….di camerieri con i coglioni, me compreso, ce ne sono a bizzeffe in giro x il mondo….e se poi mai mi dovessi sedere a tavola con voi 7, sarei forse, l’unico a raccontare qualcosa di decente……ma sempre meglio lasciar perdere, come con la vicina di casa che continua a buttar carta dalla finestra ed essendo la sua abitazione prima della nostra, sul passaggio è un continuo trovare tovaglioli, usati, pezzi di carta scottex, fazzoletti di ogni genere….gessika ci si incazza….ma che cazzo vuoi dire ad una deficiente del genere, che compie un atto così infantile e stupido allo stesso tempo….le starebbero meglio solo 4 calci nel culo, quelli che sicuramente il marito, prima di lasciarla, le ha dato volentieri…

Elba

Passo le mie giornate come un alunno di scuola arrivato alle ultime settimane di maggio….Entusiasmo meno di zero….lo zero più assoluto….nessun interesse particolare, tranne qualche foto scattata all’ora del tramonto, lavoro permettendo….Il boss è sempre in apprensione anche quando non dovrebbe, una sorta di perenne agitazione con chiacchericci continui, dei quali poi lui se ne lava le mani alla Ponzio Pilato, che non fanno altro che mettere in confusione il personale….Dalla cucina nessun segnale di colaborazione, ognuno fa il suo e arrivederci e grazie….non devo perdere tempo neanche a chiedere o discutere, con persone poi, sempre più convinte del loro fare, quando invece il loro livello è medio basso, forse più basso che medio….peccato perchè a me piacerebbe proporre ai tavoli qualcosa di nuovo ogni giorno e qui invece che proporre, devi stare attento a cosa ordinare, x non fare poi, delle grandissime figure di merda…l’unica nota positiva è il secchio x i gatti, che riempio con continuità e costanza con il mangiare che torna dai tavoli, mostrando poi i piatti completamente puliti allo chef che sorridendo crede di aver fatto un bel lavoro…..”…..Si x i gatti penso io….povero illuso e incopetente…”….nonostante tutto la sala procede bene, così come il bar, dove oramai ha preso posizione un ragazzo fantastico….Marco….veramente una persona stupenda…..gentile, umile, tranquilla, disponibile, sorridente, volenterosa, pulita, puntuale….e soprattutto pronto allo scherzo e alla battuta…..merce sempre più rara…..eppure ho iniziato questi lavori proprio xchè un tempo ci si divertiva nonostante le lunghe giornate lavorative….le tante ore venivano smorzate dalle risate e dagli scherzi….oggi è già tanto che riesci a parlare in Italiano….purtroppo il mix di culture in questi ambienti ha prodotto una sorta di invidia generale….e gli stranieri tendono sempre a stare sulle sue, c’è sempre meno integrazione specialmente da parte loro….”…..Saranno cambiati i tempi, commenta Enrico, appena tornato dal Brasile e qua solo x poche settimane in attesa di salpare ancora x il SudAmerica….prima eravamo molto più uniti e propensi alla collaborazione….ora sembra di essere in fabbrica, manca solo di timbrare il cartellino….”….Io mi sono arreso…arreso all’insoddisfazione….al vuoto generale…..all’invidia, all’egoismo, ai leccaculo……mi sono arreso alla mancanza di professionalità……tutto al risparmio, dove vai vai….non c’è scampo….solo il vuoto….contano solo i soldi incassati e quelli risparmiati…..il cliente, il contatto, la socializzazione, il farlo, nei limiti, felice…..felice di aver mangiato da te, con te….out of order….out of fashion….the end….

Elba

Mia mamma è incredibile….tiena accesa la tv a volume basso, quasi nullo, mentre trasmettono una partita degli Australian open e alla sua sinistra la radio a tutto volume che parla di Fiorentina….Poi inizia a commentare il tennis, un dritto, un rovescio, lungo linea, chi gioca chi non gioca, chi è il favorito, il xchè, se è sposato, se ha figli, dove vive,  parla del tempo, delle temperature e poi tutto di un tratto mi chiede….”…..Ma xchè alla radio stanno parlando della Roma?….”……”…..Mamma….vorrei risponderle che cazzo ne so io della Roma, del tennis, dell’Australia e della Fiorentina….da una parte la tv, dall’altra la radio, in mezzo lei che parla a ruota libera….ma poi collego il Papa ai giocatori della Fiorentina….forse, dico, xchè, xchè si forse vanno a Roma a trovare il Papa, prima della prossima partita….”….”….Ah…beati loro….si divertono, giocano, guadagnano un monte di soldi e vanno anche a trovare il Papa….allora ci avevo sentito bene, continua in sottovoce, parlavano di qualcosa riguardo Roma….non sono ancora sorda del tutto….”…..Ancora, no, ma di volume da alzare ne è rimasto davvero poco…..