Elba

Mia mamma non sta bene, ha il viso pallido e tirato, le gambe non le danno tregua, che siano le ulcere che si formano x cattiva circolazione o, passate quelle, curate con strette fasciature, sia il momento del gonfiore, xtanto ulcere chiuse ma gambe gonfissime…ed oltre ai problemi motori si devono aggiungere quelli relativi alla memoria, ripete e ripete le stesse cose all’infinito, i problemi riguardo la solitudine, la sofferenza che devi sempre e comunque affrontare da sola…non possiamo permetterci una badante…ed in un momento così difficile ci si aggiunge pure mia sorella che rivendica dei soldi da me avuti x l’anticipo della casa, soldi che avrei dovuto restituire a mia mamma, ma che seppur tutta la buona volontà che ci ho messo, non ce l’ho fatta a far ritornare…E’ andato tutto storto in ambito lavorativo, ho pagato e continuato a pagare ma il gap ancora non è stato colmato…Certamente se la poteva risparmiare, capisco i suoi problemi economici, ma non te la puoi prendere con una vecchia di oltre 80 anni, che comunque ha fatto tanto pure x lei e x la nipote…io non ho mai fatto confronti fra noi due, anzi ho solo annotato ciò che ho avuto recentemente x quelle quattro mura, ma non mi sono mai curato del passato, molto del quale trascorso lontano da casa, passato dove lei è andata ad indagare e soprattutto a rivendicare…e quando mi sono trovato e non poche volte, nella merda come lo è ora lei, non ho mai messo il suo nome di mezzo e soprattutto ho cercato sempre di essere, di stare vicino a mia mamma, incondizionatamente, al contrario suo, che è libera di fare ciò che vuole, ma che forse dovrebbe avere un minimo in più di rispetto x una persona anziana e malata…la compagnia nei momenti di solitudine, di sofferenza, si offre, non si compra…

Elbaultima modifica: 2013-11-03T10:54:00+01:00da apoloo1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento