Agosto 2009 – Elba

Sto’ seguendo le orme dei gatti che la notte mi fanno compagnia…mangio come loro, spesso e poco alla volta…ma soprattutto dormo come i piccoli felini….appena posso appoggiarmi su qualcosa di morbido, chiudo gli occhi, ovunque sia…un divano, un letto, la spiaggia…ma basta un piccolo rumore, un leggero colpo di vento, una finestra che sbatte, che mi sveglio di soprassalto…ed anche quando sono a casa non c’e’ molta differenza…alcune volte capita di svegliarsi all’improvviso senza sapere se e’ giorno o notte, cercando disperatamente la sveglia, credendo magari che stia facendo tardi al lavoro…Affanculo i lavori notturni, va’ bene fino ad una certa ora, ma tirare avanti tutta la notte, ti sballa troppo il metabolismo, non c’e’ versi di riprendersi…una volta finito non vorresti altro che stare a letto…Forse ho avuto troppa fretta nel decidere…ma ho sempre avuto…fretta…in tutto quello che ho fatto….Visto poi che il lavoro non e’ un granche’, e’ tutto un chiedere…”…Gluca mi aiuti a fare i bicchieri, a spazzare la terrazza, ad annaffiare le piante, a fare le colazioni…il buffet…”…Stì cazzi, credevo di aver trovato una soluzione piu’ tranquilla…invece…l’ho ripreso nel culo, lavoro piu’ di prima e sono in balia del primo che passa…Una signora che mi ha visto aiutare il giardiniere, servire in sala, al bar e al ricevimento…”…Buon x lei, dice che sa’ ricoprire piu’ ruoli…chissa’ quanti soldi guadagna…”…ma vedi d’anda’ affanculo…va’…sorrido…a denti stretti….”…Magari…signora…magari…rispondo…”……

Agosto 2009 – Elbaultima modifica: 2009-08-06T11:58:00+02:00da apoloo1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento