Cecina

Arriva il dottore che rimane sorpreso dal tanto sangue….Apre la ferita, la medica e la richiude, il tutto appena fuori casa dove il cane è sdraiato sulla sua copertina a quadri….dopodichè la fa rialzare ma la perdita non si arresta…apre ancora e ricuce mentre io e Jessika cerchiamo di coccolare il quadrupede immerso in tanta sofferenza….Ora, dice, dovrebbe andare meglio….riportiamo l’animale in casa mentre jessika corre in Farmacia a comprare vitamina K che dicono serva a fermare le emorragie….La ferita sembra migliorare ma nel giro di un’ora ricomcia a buttare sangue, il Dottore intanto è dovuto tornare al solito lavoro di cucitura x i cani dei cacciatori colpiti dai cinghiali…noi rimaniamo in casa a tamponare e tamponare senza nessun esito positivo…non so più cosa fare….richiamo il Veterinario ma il cellulare mi da irraggiungibile….porca di quella vacca troia assssina…….cerco su internet il numero della clinica piombinese dove operai il povero Apollo più di 3 anni fa….Mi risponde una voce molto tranquilla che mi esorta a mettere del ghiaccio sulla ferita ed aspettare la mattina successiva….”….La mattina successiva….questa dico, sta perdendo troppo sangue non ci arriva a domani….”…..Ok, risponde, decidete cosa fare e nel caso voleste partire chiamate quando siete arrivati….Aspettiamo un pò sperando che la situazioni migliori….”….Andiamo non andiamo…che cazzo ne so….forse il sangue si ferma….forse no….”…..Alla fine decidiamo x andare…..Arriviamo intorno alle 22, riconosco subito la clinica, il Dottore ci apre e la porta in chirurgia dove riapre la ferita e siamo a 3 ma come il suo collega non riesce a capire da dove arriva tutto questo sangue….Alla fine tampona con un pezzo che sembra polistirolo, chiamato collagene del cavallo che a contatto con i tessuti si tramuta in gel a va a chiudere i vasi sanguinii perdenti….Ho i nervi a pezzi e penso che Jessika non sia da meno….”….per un paio di giorni, dice il Dottore, riposo assoluto, ha perso molto sangue, poi ci vediamo x fare un emocromo e studiare la situazione….”….Pago l’ennesima fucilata di conto, era davvero meglio se la prendevo io una fucilata, e ripartiamo x Cecina, x l’esattezza Montescudaio dove Jessika ha casa….Arriviamo stravolti e con gli occhi che non si staccano dalla ferita dell’animale….Crollo dopo poco, sognando punti, ferite, dottori….la più tranquilla sembra Blue, forse sorpresa dalla tanta agitazione e credo, molto dolorante dopo ciò che le hanno fatto nel pomeriggio….

Cecinaultima modifica: 2014-11-12T20:56:27+01:00da apoloo1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento