Novembre 2008 – Elba

Stavo prendendo un caffe’ al bar da marco, il quale mi dice…”….Ho chiamato mio zio a Melbourne, fra 2 settimane parto…”…”….Allora vai…rispondo…sai che c’e’…domani vado a Roma, faccio il visto e vengo anch’io…poi si vedra’…”….”…Ok…risponde…la’ le case sono molto grandi non avra’ problemi di spazio nell’ospitarci entrambi…”….Chiamai subito Daniela, la quale era a Milano al lavoro…”…Amore, amore…come stai?…”….”…Come sto’…ti avevo accennato di un eventuale viaggio…beh…vado in Australia, x qualche mese…ok…ok…hai tutto il diritto di fare cio’ che vuoi…mi dispiace…ma…non posso non andare…”….Rimase in silenzio x un po’….avevamo gia’ affrontato il discorso diverse volte, sapeva che sarei partito, ma non avrebbe mai pensato all’Australia e sinceramente neanche io…fu’ una decisione veloce senza pensarci su’ un attimo…Erano passati quasi 5 mes,i da quando una sera d’agosto, mi chiese al bar della discoteca dove lavoravo…”…Puoi tenermi la borsa x favore?…”…”…Ascolta le risposi…io la tengo, ma sono in tante a fare questa richiesta e non ho nessuna voglia di star dietro alle vostre fottute borsette…se a fine serata ti manca qualcosa non e’ colpa mia…”…Giro’ il culo ed ando’ via x tornare qualche minuto dopo…”…Ok…non voglio usare il guardaroba…”….mi persi nei suoi occhi blu ed un sorriso che si vedeva le veniva dal cuore…bella ragazza e molto semplice, aveva un fisico bestiale con un fondoschiena da cubista, ma non le piaceva darsi delle arie, forse non era neanche capace…Fu’ lei pero’, a fine serata, a chiedere un passaggio x far ritorno a casa…”….Ti accompagno le dissi, pero’ sappi che appena esco da questo manicomio mi devo fare una canna x rilassarmi, altrimenti non parte neanche la macchina…se ti va’…bene…se preferisci puoi andare con qualcun altro, non avrai certo problemi a trovare uno passaggio…”…”…Mi rispose sorridendo…vengo con te….e fumo anch’io…”….La prima sera fu’ la piu’ tranquilla…ma quelle che seguirono x un paio di settimane, furono all’insegna del divertimento, girando in macchina, sulla spiaggia, dove ci piaceva rimanere a dormire fino a che non arrivavano i primi turisti…a casa del Bob, a casa mia…ovunque….”…Daniela…ci sei…dai…cazzo vado…mi dispiace…ma devo….”….Partii x l’Australia e lei x Londra, quando tornai in Italia un’anno dopo, lei stava preparando la partenza x le isole canarie, cosicche’ quando a fine anno tornai a Londra lei era gia’ partita x la Spagna…le nostre strade divise ed incrociate x circa 14 anni, senza mai sentirci, senza sapere dove fosse uno o l’altro…ed ora ci ritroviamo semplicemente su’ facebook….lei separata, anzi divorziata con una ragazzina di 11 anni, a Milano, ancora ed io invece all’Elba….

Novembre 2008 – Elbaultima modifica: 2008-11-10T15:11:00+01:00da apoloo1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento