Novembre 2008 – Elba

E cosi’ dopo 30 anni di posti di lavoro diversi, ne avro’ girati piu’ di 400, di tutti i tipi, di tutti i gusti, dal piu’ povero e misero al piu’ ricco e sgargiante, da quello gestito in maniera familiare, a quello aziendale, dal manager all’operaio e viceversa…sembrava avessi trovato qualcosa che faceva al caso mio, stagionale e xtanto con l’inverno a disposizione x eventuali viaggi senza fretta, sulla spiaggia a due passi dal mare che tanto amo, con una piccola cucina dove potevo sbizzarrire le mie fantasie culiniare…e sono state apprezzate…un piccolo bar con una stupenda terrazza e tanta buona musica…ed invece mi e’ toccato rivolgermi ai sindacati x ottenere cio’ che mi spetta di diritto, che in questa maniera otterro’, ma che in tutta sincerita’, era la strada che non avrei mai voluto percorrere…ma non avevo scelta, dopo l’ultima ed accesissima discussione, non si sono piu’ fatti sentire ed a quasi 2 mesi dalla fine del rapporto non ho piu’ visto un cents…”…Almeno, come dice il Bob, questa volta se sei nella merda…lo devi a qualcuno…x una volta non e’ colpa nostra…”….”…Finalmente rispondo…come sempre dicevi…qualcosa sta’ cambiando…non so’ piu’ neanche come sfogare tanta rabbia…mi sono rivolto ai sindacati anche x non averci piu’ niente a che fare con gente simile…rischierei di compiere qualche cazzata…mi tremano le mani…meglio non vederli piu’….”…Sta’ piovendo, forte e con un forte vento…La casa e’ avvolta dalle nuvole, paradossalmente quando sono qua’, preferisco queste giornate grigie, buie, uggiose, forse anche piu’ tristi, immerso nella solitudine del bosco, nella nebbia ad una spendida giornata di sole…il camino chiede ancora legna, Apollo non verra’ con me nel bosco a raccoglierla, xche’ ha tremendamente paura del temporale, dei tuoni…non si muove da sotto il mio letto…vigliacco…

Novembre 2008 – Elbaultima modifica: 2008-11-28T12:28:00+01:00da apoloo1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento