Pitagora

La morte è l’ignoranza della vita; quanti uomini morti si aggirano tra i viventi.