Montescudaio

L’odore del mare….anche se erano passate solo un paio settimane in quel di Firenze, la prima cosa che ho fatto in questi giorni di riposo, è stata quella di andare a fare una lunga passeggiata sulla spiaggia con Jessika e Blue….Che poi, parlare di riposo, è una parola grossa….ho riposato fisicamente ma non mentalmente….gran parte dei soldi sono andati via x pagare parte di vecchie spese e di questi periodi se non lavori non guadagni….e allora meno riposi si fanno meglio è….e non finirò mai di ringraziare jessika che continua a supportarmi e specialmente a sopportarmi, visto che non riesco a venire a capo di tutti i miei casini, non riuscendo mai a ricambiare a dovere…….domani torno a Firenze senza però nessuna certezza lavorativa….”….Per il momento, dice lo chef ti faccio fare un’altra settimana, poi magari ti provano anche in sala nel frattempo….di più non posso fare….”…..”….Ok…rispondo….ok….e grazie comunque…”…..sorrido al pensiero delle parole dello chef……Poi ti provano anche in sala….ti provano….a cinquant’anni suonati ancora ti provano….forse, visto l’età e le tante scale che ci sono nel locale, vogliono provare la mia resistenza fisica….non può essere altrimenti…

Elba

Tenere a bada Blue dopo la sterilizzazione sta diventando un’impresa….Da quando apre gli occhi a quando non si sdraia comodamente sul divano, in terra alla fine toccherà a me,  non cerca altro che da mangiare….da vita ad una irrefrenabile ricerca sia in casa che fuori….Jessika spesso mi chiede se tutto quanto è normale o se il cane è davvero malato….segue ogni tuo movimento, ogni tuo tocco, conosce alla perfezione il rumore prodotto dal sacchetto del pane o di altri prodotti che riguardano specificatamente il reparto alimentare, divora il suo pasto qualunque cosa si tratti, non sdegna più niente, mangia di tutto, perfino mandarini, pere, mele, noci e pomodori…..lecca la sua ciotola fino a farla brillare, non lascia una briciola, ma è soprattutto nelle nostre passeggiate quotidiane che talvolta mi lascia andare avanti da solo, magari mentre la sto chiamando o le sto dicendo qualcosa, facendo così anche la figura del cretino, mentre lei si è comodamente fermata qualche decina di metri prima, davanti ad un bar o un negozio dove in precedenza ha ricevuto del cibo…..Non ne perde uno, non si scorda di nessun posto dove potrebbe mettere qualcosa sotto i denti….e si pianta la davanti senza muoversi fino a quando i proprietari o gestori commossi da tanta attesa non le danno un biscottino o semplicemente un pezzo di pane……Tutto questo anche perchè mi segue senza nessun guinzaglio, non lo sopporta, se glielo metti su cambia completamente carattere….sembra si trasformi in un cane guida….non so se lo è nella indole da Golden Retriver o se le hanno insegnato qualcosa da giovane….Intanto ho rinunciato alle mie di analisi x fare quelle del cane che a due mesi e passa dall’operazione ancora non sono nella norma….”……Altre 75 euro che facevano molto comodo…..capito Blue….vigliacco di un quadrupede….le dico mentre mi guarda con la solita faccia da cane triste….quello sguardo che cerca solo di commuoverti x un solo ed unico fine….il cibo…..”…..

Elba

Le prime due notti le passo sul divano con Blue davanti, sdraiata e imballata in una copertina a quadri color marrone….si muove a malapena, beve molto, forse causa anestesia e ogni tanto prova ad allungare la zampa in cerca della mia mano…Dormo poco e male ma il cane sembra a poco a poco riprendersi dall’intervento….il giorno dopo mangia qualche fetta di prosciutto crudo ed inizia a fare i primi passi fuori casa….Le faccio l’ultima iniezione di antibiotico il giovedì e da quel che dice il veterinario sembra che siamo sulla strada della guarigione….Venerdì sera arriva anche Jessika e finalmente lascio il divano x il letto, in due è più facile controllare…Non ci sono grosse novità e tutto scorre nella norma….Il sabato portiamo il cane a passeggiare vicino al mare e da come si muove sembra aver riacquistato le energie lasciate sul tavolo dell’ambulatorio….Non la facciamo sforzare troppo e finalmente sembra anche avere più appetito….La domenica è una bella giornata di sole ma i buoni propositi mattutini vengono subito accantonati xchè dalla ferita del cane inizia ad uscire del sangue….Il dottore dice che potrebbe trattarsi di siero, succede in casi del genere, ma il flusso invece di arrestarsi aumenta di intensità….Inizia una sorta di panico, legato soprattutto al fatto che nell’attesa dell’arrivo del Veterinario non sappiamo cosa fare, il sangue continua ad uscire, se ne va nel giro di poche ore quasi un rotolone di carta scottex e il dottore tarda ad arrivare…

Elba

Blue è proprio un bel cane, ma non sono solo io a dirlo, ma chiunque la trovi x strada….ed è pure appiccicosa….non si stacca un attimo….mi segue come un’ombra ed dovunque la metta, mi aspetta seduta con infinita pazienza senza creare nessun problema con chi si trova a passarle accanto….Questa razza ha proprio bisogno di compagnia, quando sono costretto a lasciarla a casa da sola, mi guarda uscire con due occhi che trapelano solo tristezza, malinconici….Apollo da pastore maschio, girava il muso dall’altra parte, quasi offeso,  non voleva darti soddisfazione…Blue invece sembra chiamarti, sembra volerti chiedere xchè la lasci sola….cosìcome quando non vuol camminare, semplicemente si siede, ti guarda sorridendo, facendoti capire che non ne vuol sapere di muovere le zampe ed allora via…in macchina….

Elba

Cammino sulla spiaggia con Blue….c’è un’acqua stupenda, verrebbe voglia di tuffarsi e forse non lo fai solo xchè è Gennaio, ma solo sul calendario….ma senza troppi ripensamenti e senza sorprese, ci si butta il quadrupede, che appena vede l’acqua ci si tuffa dentro come un bambino….vigliacco di un cane, l’aveva appena lavata Jessika meno di una settimana fa….Al ritorno mi tocca farla camminare più del solito xchè non ho niente x asciugarla….passiamo davanti una fila di panchine affollate di ragazzini….non si sente una parola, uno schiamazzo, noi da bimbi facevamo scappare anche i moscerini….loro invece,  tutti a testa bassa sul cellulare, manco si guardano,  entrambe le mani impegnate a far muovere le dita più velocemente possibile….Mi torna in mente una domanda di mia nipote quasi diciottenne….”…..Zio, ma come facevate voi senza cellulare?….”…..”….Come si faceva?……ci si divertiva a rompere le palle alle ragazzine come te e dovevi anche andartele a cercare, capire dove andassero quando uscivano e pedinarle se volevi incontrarle a quattr’occhi…. ..i messaggi li lasciavi, ma nella buca delle lettere….quando le trovavi x strada e facevi lo stupido con il motorino, di sicuro si giravano tutte le altre meno lei, come quando si andava a ballare, andavi in un posto anche se non ti piaceva xchè sapevi che ci sarebbe stata lei e poi invece era andata a ballare altrove…e poi,  che minchia vuoi che ti dica….si usciva xchè in casa ti rompevi i coglioni….e allora….via….si usciva con qualsiasi tempo e con qualsiasi mezzo, con la speranza di far ritorno il più tardi possibile, senza x altro aver nessuna possibiltà di essere rintracciati…..dal cellulare….”…..

Elba

Finalmente Blue ha terminato il calore anche se ad essere sinceri non ha poi sporcato più di tanto…è sempre stata molto vigile su quando e dove perdeva le goccie di sangue…sembrava quasi che qualcuno l’avesse insegnata su come comportarsi…Proprio come noi umani…che tutto quanto siamo è ciò che non siamo, che ci sbagliamo su quanto è certo e non abbiamo ragione su quanto riteniamo giusto.

Elba

Nessuna novità, neanche da Blue che ancora deve andare in calore e sarà comunque una gradita sorpresa, specialmente x me che ho sempre avuto cani che pisciavano alzando la zampa. Con Jessika invece, i soliti alti e bassi e la mia diffiicile situazione non aiuta entrambi, ma devo riconoscere che mi sta dando un aiuto incredibile, non avrei mai voluto chiederle dei soldi, ma sono all’osso, in una situazione di merda, non so più se sono i soldi che devo dare o quelli che devo avere…vaffanculo…mi dispiace soprattutto di averla trascinata in questo vortice dal quale sembra impossibile uscirne…solo il tempo potrà dirci qualcosa riguardo il nostro futuro…aspettiamo con calma, almeno si riuscisse a stre calmi…talvolta bisognerebbe fare come il pc, resettare il cervello e ripartire con più giga neuroni disponibili…invece, non si fa altro che tornare indietro, pensare e ripensare, avere paura di fare, di affrontare il futuro…l’amore è solo un’illusione con tante incomprensioni e infinte delusioni…xchè non basta trovare una donna che ti ama, xchè poi non ti accetterà mai x quello che sei, xchè vorrà cambiarti in tutte le maniere, xchè avrà sempre da ridire sul tuo passato, specialmente se come me, non sei riuscito a combinare niente di importante a livello economico e la fiducia scarseggerà, avrà sempre da ridire su tutte le tue ex, quelle passate tutte troie, le amiche non le puoi avere se non in cambio di sesso…su tutte le tue amicizie, i suoi sono sempre migliori dei tuoi…vorrà sempre l’ultima parola su tutto…un processo continuo…e tu, all’angolo, alle corde…senza difesa…