To Giuliana


Ventiquattro anni oggi…. il tempo vola….Sei pure seppellita in Spagna e sicuramente abbandonata a te stessa perché credo che Augustin viva lontano da Herrera….ogni anno mi impegno e mi ripropongo di tornare a trovarti ed invece va sempre peggio….un altro anno da cancellare, da dimenticare….è dura tornare a raschiare il fondo cara Giuliana, era meglio quando facevamo il bagno insieme nella vasca e ti arrabbiavi perché facevo i tuffi dalla lavatrice. Poi mi asciugavi e mi portavi in cameretta  per farmi sentire gli ultimi 45 giri appena comprati con il mangiadischi color rosso….Led Zeppelin, gli Stones, Simon and Garfunkel e gli Italiani Battisti su tutti…è ti incazzavi perché io stupidamente non aspettavo altro che il piccolo disco uscisse per respingerlo  dentro….Con calma dicevi, fai con calma….Poi ti sistemavi allo specchio mente io ti spazzolavo i lunghi capelli biondi….avrei pagato per uscire con te ma ero troppo piccolo per poterti seguire…Fra l’altro nel giro di pochi giorni, il nove per l’esattezza, sarebbe pure il tuo compleanno…Auguri…oggi saresti una stupenda nonnina di 63 anni con tanti nipotini, invece c’è rimasto solo il condizionale.

To Giulianaultima modifica: 2019-12-06T10:32:42+01:00da apoloo1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento