Elba

E’ più facile farsi un’ora di traghetto fino a Piombino e ritorno, che farsi capire da mia mamma al telefono….il post intervento procede nella norma ed oggi, finalmente è stata fatta pure alzare x una breve passeggiata….ma l’udito sembra andato del tutto….Stamani mattina la chiamo e le chiedo….”…..Mamma ti è arrivata la ricarica?…..”….”…..Barbara?… no non è ancora arrivata, dovrebbe venire oggi dopo pranzo….”….”….No mamma….la ricarica….ri-ca-ri-ca-del-cel-lu-la-re….”…..”….Il Dottore è stato bravissimo, è appena passato….dice che va tutto bene e che forse la prossima settimana inizierò la riabilitazione….”….”…..Ok…ok….capisco…volevo però sapere del telefono….ieri ti ho fatto una ricarica…se è andata a buon fine….”….”….Il telefono….o chi vuoi che mi chiami….se non chiami tu….sai hanno operato anche la signora accanto di letto….”….”….Ok….mamma la ricarica….”….”….Non ti sento….parla più forte….”…..”….”….Mamma l’ultima volta che parlavo si sono girati in dieci….più forte di così….”….”….Domani vieni alle 10?….non venire non ti fanno passare….”….”….Ok…Ok…non ti preoccupare…ci vediamo domani, ma non alle 10…”….”….Va bene…ciao…”….Che sudata…incredibile….meno male  che tutto procede nella norma….come nella norma procede lo svezzamento dei gattini da parte di Jessica con la sua monumentale pazienza….i primi giorni però sono stati tutt’altro che semplici….puppavano ogni due ore…le loro puppate erano inversamente proporzionali alle nostre ore sonno….in più cercavano sempre la parte più calda e nascosta della scatola….la mancanza del calore materno era ed è sempre più evidente…Oggi hanno superato il sesto giorno, dicono che fino al decimo, il pericolo di non farcela persista….manca poco….

Elbaultima modifica: 2016-04-07T17:25:53+02:00da apoloo1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento