Chianti

Lo chef quando ci fissiamo negli occhi, vorrebbe come cantano i Rage against the machine…piantarmi a bullet in my head…a bullet in your fucking head…ci sopportiamo, nonostante tutto…non porto rancore e qualcosa, in meglio, è cambiato sul lavoro…rimane il fatto che sono andato giù pesante nei suoi confronti, ma quando mi incazzo non riesco a trattenermi e devo dire tutto quello che penso…grosso errore…bisognerebbe sapersi contenere e soprattutto non dire mai tutto quello che si pensa…e pensare prima quello che si deve dire…me lo ripeto sempre…ma dopo che la frittata è fatta…anche con le donne sarebbe meglio non scoprirsi troppo, la sincerità non paga…domani, day off, dovrei vedermi con Jessika e cercare di chiarire…altrimenti…tutti a casa…fuori piove, a tratti con violenza…Blue, un gold retriver, che Sandro, un coinquilino musicista sempre in giro x l’Italia con il suo gruppo, beati loro, mi lascia molto volentieri e che io accetto con molta gioia, sta russando ai piedi del letto…è una femmina, bellissima, affettuosa, intelligente…la porto sempre con me quando è possibile…Nessun confronto con Apollo, due cani totalmente diversi, lui pastore, andava seguito a vista, specialmente se incrociava altri quadrupedi…lei, eterna cucciolona, la porti in giro anche senza guinzaglio…è uno spasso…

Chiantiultima modifica: 2012-10-01T00:05:00+02:00da apoloo1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento