Elba

Una signora con il viso stirato come un lenzuolo bassetti, chiede un astice con le uova…”…Mi dispiace signora, rispondo, mi sono rimasti tutti maschi…però aggiungo, ho delle freschissime aragoste, appena pescate…”…”….Aragoste…aragoste…caro le abbiamo mangiate appena ieri…volevo delle uova di astice da mangiare crude con dei crostini…non ho voglia di aragosta…uffa…”…ma vedi di annà affanculo vecchia rincoglionita…glielo avrei detto di cuore…mi viene in mente londra, in alcuni, troppi, momenti difficili, quando con Simona facevamo la corte a delle scatole di tortellini, esposte in una vetrina di un noto negozio di alimentari londinese…”…Quando avremo qualche soldo in più da spendere, diceva sorridendo, veniamo quà e facciamo una bella spesa…che voglia di pasta fresca…quanti sacrifici x portare avanti gli studi…x poi rimanere con un pugno di mosche in mano…doversi accontentare della passeggiata giornaliera con Apollo, al cimitero, x salutarla…a gennaio saranno dieci anni, porca di quella vacca troia…dieci anni…dieci anni di lotte, umiliazioni, speranze, frasi dette e ridette, dal babbo, dagli amici, conoscenti…e non sono ancora riuscito a trovare un posto x dedicarle una piccola galleria d’arte permanente…a malapena pago il mutuo, come cazzo posso accollarmi un altro affitto…forse ho viaggiato troppo con la testa…avrei dovuto buttare tutte le mie energie in questo progetto…ci sono andato vicino, poi mi sono sentito male ed ho perso tutto…

Elbaultima modifica: 2011-07-20T15:59:00+02:00da apoloo1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento