Elba

Mi fermo al bar x godermi un bel ghiacciolo alla Coca cola, sulla porta invece trovo Paolo, il quale mi abbraccia nel tentativo di salutarmi…”…Dai beviamo una birra dice…”….”…No Paolo, stasera devo andare al lavoro …..preferisco…”….”….Stasera…dice…io in meno di un’ora…dai una soltanto…”….Alla fine mi fà cambiare idea ed il ghiacciolo và a puttane…Stappiamo la prima, xchè tanto so’ già che ne seguiranno altre…”…Ti vedo penserioso, dico…Paolo che minchia c’hai?…”…”…Che ho…una donna…mi ha fatto perdere la testa…”…”…Meglio x una fica che x un trans…rispondo….”…”…Ma che fica…ci frequentiamo da qualche mese…ma…sembrava disponibile…eravamo andati al mare insieme, una sera siamo anche usciti x un paio di birre…lei…io qualcuna in più…invece…invece…un giorno mi dice…io ho un altro…e sono una tipa fedele…”…”…Meno male che è fedele rispondo…anch’io ho trovato sempre donne serie e fedeli…così fedeli che non ce la facevo più a togliermele di culo…”….”…Non lo so’, continua, cosa mi succede…non c’è stato neanche un bacio fra noi due…”….”…Forse è quello, se te l’aveva data subito, ti era già venuta annoia…”….”…Il suo sorriso, i suoi occhi, la sua bocca…non faccio altro che pensare a lei…”….”….E a farti delle gran seghe….rispondo…”….Intanto stappa la terza birra…”….Paolo dico….ma non dovevi andare al lavoro in meno di un’ora?….ne son già passate due…”….”….Ora vado…non c’è fretta amico mio…dammi qualche consiglio…tu ne hai avute tante di donne…”….”….No rispondo…io ho avuto tanti casini…tante donne=tanti guai….i consigli è meglio che te li dia qualcun’altro….e non mi versare più biirra…sono già di fuori…”…”….Non faccio altro che pensarci…capisci…mi piace come si muove…e poi…cazzo…tutta quella confidenza….sembrava che anche lei avesse interesse x me, sognavo ad occhi aperti….quando poi mi sono esposto con qualche sms….vai….sei una bravissima persona, risponde…ma sono già impegnata…pero’ mi ha detto che dopo di lui ci potrei essere io…”….”….Ti ha messo nella sua waiting list…è già qualcosa…meglio che niente…ora basta con le birre…siamo a 5 e non sono che 4,30 del pomeriggio…vattene al lavoro…”…”….Ma tu staresti ad aspettare….”…”…Io non aspetto nessuno, tranne Apollo quando fà i suoi bisogni….”….Si vai, dice Chiara, la ragazza che ha lavorato con me 2 estati fà…vai al lavoro Paolo….”….”….Chissà dice Paolo, come la importunavi sul lavoro…che strusciate…”….”….Niente di niente…mai alzato un dito su di lei….vero Chiara….”…”….Vero vero, risponde sorridendo…pero’…pero’…qualche volta, avresti dovuto farlo….”….”….Ma Chiara…”….

Elbaultima modifica: 2010-07-31T12:57:00+02:00da apoloo1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento