Machu Picchu

La loro origine rimane nello scrigno dell’ignoto. Abbondano, in compenso, miti e leggende, frutto di fantasie fertili e poetiche…Due, in particolare appaiaono importanti, godendo di ampia fama in tutta l’America del sud…la leggenda del lago Titicaca e la leggenda dei fratelli Ayar…Secondo la prima, intorno all’anno 1000 della nostra era, Manco Capac e Mama Ocllo, filgi del Sole, uscirono dalle acque del lago Titicaca e, muniti di una verga tutta d’oro, mossero a piedi in direzione nord-ovest, x compiere la missione loro affidata dal padre: vale a dire, fermarsi la’, dove la verga fosse penetrata nel terreno e fondarvi la capitale di un regno futuro. Il luogo fù la zona delle alture di Huanacauri e la citta’ impostata ebbe il nome di Cuzco…La seconda leggenda racconta di 4 fratelli e delle rispettive consorti, provenienti da una caverna…Tampu toco…dei monti Paucartampu, anche essi in viaggio x l’edificazione di un reame…i fratelli si chiamavamo Ayar Manco, Ayar Cachi, Ayar Uchu, e Ayar Auca…le spose erano Mama Ocllo, Mama Huaco, Mama Cora e Mama Rabua…Ayar Manco o Manco Capac si sarebbe imposto sugli altri e avrebbe costruito Cuzco x volonta’ divina…Come afferma l’etnologo Alfred Mètraux, la figura di Manco Capac appartiene a quella vasta categoria di personaggi mitici che tutte le tribù autoctone del continente Americano situano all’aurora della loro Storia…E’ un fatto, in ogni modo, che dietro la poesia della favola popolare si intravedono sempre accadimenti reali…in questo caso e’ chiaro che il richiamo mitologico si riferisce allo svolgersi di vicende migratorie, divinizzate a scopi di autoesaltazione….Così Manco Capac diventa il capostipite di una prima dinastia regnante, alla quale si attribuisce la discendenza dal Dio Sole…

Machu Picchuultima modifica: 2009-11-25T16:08:00+01:00da apoloo1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento