Agosto 2009 – Elba

Gustavo sta’ leggendo il menù…”…Alici dorate su letto di insalatina e maggiorana con gocce di aceto balsamico e pomodorini confit…ma le alici…chiede…”…”…Acciughe fritte rispondo…una volta si diceva così…acciughe fritte con insalata e pomodori…ora invece, ai grandi poeti di cucina ci vogliono due righe di scrittura x descrivere il piatto…e la tua redenzione…come va’?…”…Bene, bene…sei tu che non intiende nada…”…”…Vedrai domani sera..con la festa di ferragosto in piscina…te la fanno intiendere loro..la redenzione…ti spaccano, ma il culo…domani, tutto di piu’…e vai…”…”…Anche a te…risponde…voglio vedere come cammini a fine serata e poi a fare pure la notte al ricevimento…non ce la fai piu’ gluca…stai invecchiando…”…Infatti e quando c’e’ da prenderlo nel culo, non manco mai…alla grazia di una mano x qualche grigliata…non me sono persa una…e hanno messo il mio nome anche sulle prossime…appena il tempo di riprendersi, che ne arriva una nuova…”…La cucina continua a lasciarsi desiderare…quando mi incazzo mi lasciano anche il dolce, altrimenti fanno finta di nulla, di dimenticare e non lasciano niente da mangiare x giorni…affanculo, mi sono anche rotto di nominarli…quando uno nasce bastardo dentro, non c’e’ rimedio…non vi rimane che soffrire, al caldo, al calore dei fornelli, questo e’ il vostro unico destino…

Agosto 2009 – Elbaultima modifica: 2009-08-13T14:34:00+02:00da apoloo1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento