Maggio 2009 – Elba

…”….Gluca, dico, la vedo molto bene con questa bella giacca bianca…quasi quasi le faccio una foto, la mando a sua madre a Lecce, cosi’ la mette sul comodino in camera e la sera fa’ una preghierina…x lei…”…”…Mavafanculo…risponde…meno male che ci sei tu a tirarmi su’ il morale…qui mi fanno scoppiare…altro che chef de rang…sto’ facendo il commis a loro due…posate, bicchieri…pulire x terra…ma dove si e’ mai visto pulire x terra…uno chef de rang…che spazza e struscia il pavimento…mavaffanculo…”….”…Relax my friend, rispondo…dicono che dovrebbero arrivare un paio di commis di sala…intanto….organizziamoci…poche parole con gli altri…lo sai…sono troppo piu’ bravi di noi…comunque sai cosa penso?…ti ci vorrebbe ma una bella scopata…allora si’ che ti passa…”…Sorride…e’ un bravo ragazzo, un po’ chiuso, timido…forse non arrivera’ neanche a fine stagione…lascera’ prima…in questo campo se non ti ribelli, ti fai sentire, rispettare, ti mettono subito i piedi in capo…ogni posto di lavoro, dove c’e’ un numero considerevole di personale, si formano ovviamente dei gruppi che cercano di farsi le scarpe a vicenda…il tutto scatenato solo da stupide gelosie, antipatie, invidia….sono in molti a voler dimostrare di essere migliori di altri…a leccare con i superiori, solo x fare carriera…infatti io di strada ne’ ho fatta ben poca…Ieri sera, nessuno credeva che le ragazze, dopo aver lasciato la sala, sarebbero tornate, x uscire…”…Dove vai…dicevano…sei vecchio…non terneranno mai…”…A mezzanotte invece, le ho viste arrivare al bar…cambiate e tiratissime…le ho intrattenute e chiamato i ragazzi xche’ le portassero a ballare…magari piu’ tardi mi chiamano, pensavo, x raggiungerli…dato che avrei finito verso le due…niente…si sono dileguati velocemente e il giorno dopo, a cena, neanche una parola, su’ come fosse andata…figuriamoci se interessava a me…al loro posto mi sarei comportato diversamente…ma come dice Gluca…mavafanculo….

Maggio 2009 – Elbaultima modifica: 2009-05-28T12:55:00+02:00da apoloo1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento