Maggio 2009 – Elba

Quando capita l’occasione di vedere mia nipote Ginevra, seguo sempre con curiosita’ e con qualche battuta, il suo continuo mandare e ricevere sms…”…E’ tutto uno squillo…dico…ma che c’avrete da dirvi?…”….”…Che ne sai tu zio…risponde…vivi solo in cima a un monte…chi vuoi che ti chiami…”…”….Vaffanculo rispondo…dovresti pagare x avere uno zio cosi’…ne devi essere fiera…”…Mi guarda sorridendo, con un’espressione che indica chiaramente di darmi del matto…Ripenso a quando io, alla sua eta’, facevo le prime telefonate a casa delle prime ragazze…telefono fisso ovviamente, e chiamata ad ora di cena, x essere sicuro di trovarla…Speravi sempre fosse lei ad alzare quella fottuta cornetta, ma talvolta arrivava prima il padre o la madre…”…Pronto…diceva una chiara voce maschile…con chi parlo…”…”…Sono Gluca…un…amico della Eleonora…posso parlare con lei x favore..?….”…”…Gluca chi…rispondeva…dove vi siete conosciuti…”…Ma che cazzo gliene frega dove ci siamo conosciuti…passamela e basta…”….A scuola…dove se no?…mi scusi non ho molto tempo…potrebbe…passarmela…”…”…Ma siete nella stessa classe?…chiedeva…e da quanto vi frequentate…”…Ancora…”…No…non siamo insieme…rispondevo nervosamente…siamo in due classi diverse…ci siamo conosciuti ad una festa…”….”…la festa di chi…?…”…Affanculo ma quante domande…passami tua figlia…avrei voluto rispondere….”…”…Non ricordo bene a quale festa…”….Eleonora…si sentiva chiamare dall’orco…vieni al telefono…c’e’ un certo Gluca…”…Se invece rispondeva la madre, calava la tensione ma era tutta una domanda…”…Ciao Gluca…come va’..non fate tardi stasera…e…dove andate…”….Non si preoccupi signora dicevo…non faremo tardi…”…”…Mi raccomando…non bevete…e non frequentate brutte compagnie…”…Che coglioni…ogni telefonata ti dovevi assorbire, le giuste preoccupazioni dei suoi genitori e cosi’ ogni volta che alzavi la cornetta era come prendere in mano tre buste, sperando sempre di aprire quella giusta…

Maggio 2009 – Elbaultima modifica: 2009-05-15T11:42:00+02:00da apoloo1
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “Maggio 2009 – Elba

  1. London…ogni volta che vengo da te sorrido…perche’immagino la tua espressione come ad assecondare un pazzerello…tu mi conosci piu’di ogni blogger qui e so’che non ti stupisci ne ti stupirai quando tornerai nel mio blog.
    Un bacio.

Lascia un commento