Cairns-Australia 1995

Sul piccolo autobus che ci stava portando al grande…salto….eravamo in 5, oltre a me ed Hiroshi, un ragazzo californiano di Santa Barbara, un Inglese di Brighton ed una coppia canadese…Il mal di testa non passava, ma nessuno dei 5 sembrava cosi’ entusiasta, come la sera precedente…tutti eravamo leggermente…preoccupati di cio’ che andavamo a fare…Dopo circa un’ora di viaggio, si arrivo’ nel mezzo di una foresta, dove era sistemato il ponte, con un piccolo laghetto in basso, un ristoro e tante altre cazzate raffiguranti l’Australia e il bungee-jumping, pronte ad essere acquistate, solo x dire…io c’ero e ho fatto pure il salto…Scendiamo dall’autobus e iniziamo a salire le rampe di scale x raggiungere la torretta…ad ogni rampa completata, l’altezza comincia a farsi sentire…Ma chi cazzo me l’ha fatto fare, dico fra me…il laghetto dall’alto sembra una piccola pozzanghera…gli altri salgono senza troppa fretta…ci fermiamo a guardare la foresta che ruota attorno, gli animali, gli uccelli che cantano, si rincorrono da un ramo all’altro….all’orizzonte il mare ed Cairns…Sempre piu’ in alto, il culo comincia a stringersi…Sei proprio un imbecille, dico…te le cerchi tutte…Le ultime 3 rame ci portano in cima, a quota 50 metri, che a dirlo sembra una cazzata, ma pensare di buttarsi giu’ tipo yo-yo e’ un’altra cosa…Nessuno vuole arrivare x primo, tutti molto gentilmente invitano gli altri a passare…In cima pero’ quando ci ricevono, ci danno un numero a testa…”…Ora aprite la mano, dice uno di loro e leggete il vostro numero…”….Apro…numero 2….Hiroschi invece ha il numero 1…”…Meglio che ti schianti tu x primo…gli dico ridendo…non avrai mica paura?…”…Sta’ tremando come una foglia, non risponde alle mie provocazioni…Ci invitano a sedersi mentre un ragazzo prende il famoso elastico e celo lega alle caviglie……”…Unite le gambe…dice…ora alzatevi…”….Sembrava di partecipare ad una corsa con i sacchi, hiroschi inizia a saltare e si avvicina la trampolino…”…Come on iniziavano a dire gli altri…”….Come on un cazzo…appena sale sulla piccola piattaforma e vede il completo vuoto sotto di lui si tira indietro….”….Calma, calma dice…”…Non sembra particolarmente convinto e piu’ passa il tempo e piu’ sale la paura…

Cairns-Australia 1995ultima modifica: 2008-11-05T12:15:00+01:00da apoloo1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento